Cerca

Mercoledì 22 Novembre 2017 | 19:42

11 ottobre

«In difesa delle bambine»
il Comune di Bari con l'Onu

contro la violenza sulle bambine

BARI - Anche il Comune di Bari ha aderito alle iniziative indette domani, mercoledì 11 ottobre, nell’ambito della Giornata mondiale promossa dall’Onu contro la violenza su bambine e ragazze, che pone l’accento sui diritti ancora troppo spesso negati dell’infanzia e richiama l'attenzione sulla difficile situazione in cui versano le bambine in molti Paesi del mondo. Da ieri sul balcone dell’ufficio del sindaco a Palazzo di Città, è esposto lo striscione con la scritta: «11 ottobre: Giornata mondiale delle bambine e delle ragazze» realizzato da Terre des Hommes, l'associazione non governativa impegnata su queste tematiche con la campagna «Indifesa», finalizzata a garantire istruzione, salute, protezione dalla violenza e dagli abusi, con azioni di sensibilizzazione e progetti sul campo.

Per l’occasione l’associazione, avvalendosi della collaborazione dell’associazione di promozione sociale Kreattiva e di Radio Uniba, promuoverà una maratona radiofonica in piazza Cesare Battisti che, dalle ore 9 alle 13, vedrà il coinvolgimento delle redazioni di web radio scolastiche, di rappresentanti istituzionali, della società civile e, soprattutto, delle ragazze e dei ragazzi che frequentano le scuole baresi. Piazza Cesare Battisti, inoltre, sarà attraversata dalla #OrangeRevolution di Terre des Hommes, la grande ola arancione che ha attraversato tutta l’Italia coinvolgendo un centinaio di Comuni in difesa delle bambine. Alla #OrangeRevolution è possibile partecipare anche postando sul proprio profilo Facebook, Twitter o Instagram un oggetto, uno slogan, una foto o un selfie colorato di arancione, usando gli hashtag #Indifesa #OrangeRevolution.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione