Lunedì 23 Luglio 2018 | 02:30

Era libero da un anno e mezzo

Foggia, fermato boss Moretti
chiedeva pizzo a imprenditore

La notizia data dal ministro Minniti: soo ad agosto nel Foggiano arrestate 230 persone

Foggia, fermato boss Morettichiedeva pizzo a imprenditore

Rocco Moretti, 67 anni, massimo esponente della mafia foggiana, è stato fermato oggi dalla Dda di Bari per tentata estorsione aggravata dal metodo mafioso ai danni di un imprenditore. Moretti era libero da circa anno e mezzo per decorrenza dei termini di custodia cautelare ed era sottoposto a sorveglianza speciale. Insieme al boss è stata fermata un’altra persona della quale non sono state rese note le generalità. La notizia del fermo di Moretti è stata data al termine del comitato nazionale per l’Ordine e la sicurezza pubblica svoltosi a Foggia alla presenza del ministro dell’Interno Marco Minniti.

Il comitato si è svolto a due mesi dalla strage di San Marco in Lamis nella quale - il 9 agosto - furono uccise quattro persone, due delle quali innocenti, ed è stata l’occasione per fare un bilancio dei controlli compiuti. Il ministro ha annunciato anche che è stata individuata, a San Severo, la sede del Reparto prevenzione crimine «e che adesso - ha detto Minniti - siamo alle pratiche amministrative».

«Per quel che ci riguarda il Ministro dell’Interno - ha aggiunto Minniti - è pronto ad inviare la forza, non appena sarà completato il procedimento amministrativo. Si passa dalla straordinarietà della presenza del territorio, all’ordinarietà dell’istituzione del Reparto prevenzione Crimine».

Parlando del fermo del boss Moretti, il responsabile del Viminale ha detto che «qui non si colpisce solo in quantità, ma soprattutto in qualità, abbattendo i vertici delle organizzazioni mafiose». Se vogliamo sconfiggere le mafie - ha concluso - dobbiamo fare tre cose contemporaneamente: controllare il territorio, dimostrare forza e solidità da parte dello Stato, ed essere capaci di colpire i clan, le batterie i vertici e, contemporaneamente, colpire i patrimoni».
Dal 10 al 30 agosto - è stato detto - nel Foggiano sono state arrestate 230 persone, altre 380 sono state denunciate, sono state compiute 2.616 perquisizioni e identificare 44.899 persone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Latiano, Villa Romatizza, quel benedell' Asl (che vale 7, 8 mln di euro)

Villa Romatizza, quel bene abbandonato
dell'Asl (che vale 7,8 mln di euro) Foto

 
Tap, Emiliano: presi in giro pugliesi che hanno votato M5s

Tap, Emiliano: presi in giro
pugliesi che hanno votato M5s

 
Grano ok, giù import dal Canada. Ma su angurie allarme speculazione

Grano ok, giù import dal Canada. Ma su angurie allarme speculazione

 
Foggia, a fuoco discarica sequestrataIl sindaco: tenere le finestre chiuse

Foggia, a fuoco discarica sequestrata. Il sindaco: tenete le finestre chiuse

 
Scandalo sanita in BasilicataPittella resta, giunta con poteri

Scandalo sanita in Basilicata
Pittella resta, giunta con poteri

 
Il Lecce si gode un super Falco: primo gol per mister Liverani

Il Lecce si gode un super Falco: primo gol per mister Liverani

 
Foggia, primo stop dal ParmaGrassadonia: difficoltà previste

Foggia, primo stop dal Parma
Grassadonia: difficoltà previste

 
Lecce, incendio fa strage di animaliin allevamento: morte oltre 400 bestie

Lecce, incendio fa strage di animali in allevamento: morte oltre 400 bestie

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS