Cerca

Lunedì 20 Novembre 2017 | 18:08

Alla Santa Maria

A Bari «make up» gratuiti
per pazienti oncologiche

L’obiettivo è offrire utili consigli e accorgimenti pratici per fronteggiare gli effetti secondari delle terapie e riconquistare senso di benessere e autostima

A Bari «make up» gratuitiper pazienti oncologiche

Laboratori gratuiti di bellezza per le pazienti oncologiche, vere e proprie sedute di make-up, partiranno il prossimo 9 ottobre nell’ospedale Santa Maria di Bari nell’ambito di un progetto avviato dall’associazione 'La forza e il sorriso Onlus'.

L’iniziativa è la versione italiana di 'Look for better', nato negli Stati Uniti nel 1989 e diffuso oggi in 25 Paesi. L'ospedale Santa Maria di Bari è la 54esima sede in Italia ad aderire, la settima in Puglia. Fino ad oggi sono 13mila le donne coinvolte in oltre 3.500 laboratori di bellezza realizzati dai 500 volontari dell’associazione.

L’obiettivo è offrire alle donne in cura utili consigli e accorgimenti pratici per fronteggiare gli effetti secondari delle terapie e riconquistare senso di benessere e autostima senza rinunciare alla propria femminilità. Ogni laboratorio, aperto ad un massimo di 6-8 partecipanti per volta, avrà durata di circa due ore. Ad ogni donna sarà offerto in omaggio un kit di prodotti per il maquillage e la cura della pelle, oltre a informazioni su come affrontare e gestire alcuni aspetti negativi delle terapie, come la perdita dei capelli e delle sopracciglia, la secchezza della pelle o la fragilità capillare. L'iniziativa ha inoltre il patrocinio di Cosmetica Italia e il supporto di 32 brand di make-up.

«Grazie a questa nuova collaborazione potremo aiutare sempre più donne, provate fisicamente dai trattamenti, a ritrovare il sorriso davanti allo specchio e la forza dentro di sé» ha detto la rappresentante de 'La forza e il sorriso Onlus' Patrizia Rovatti. «Nell’ottica di migliorare il contatto umano e favorire iniziative che agevolino la qualità della vita dei pazienti - ha dichiarato Giuseppe Speziale, vicepresidente di GVM Care & Research - Ospedale Santa Maria ha favorito l’avvio di questo progetto di importanza internazionale che ospitiamo con piacere nella nostra sede per rispondere all’esigenza di prendersi cura delle donne del nostro territorio e dell’intero Sud, non solo dal punto di vista medico, ma anche estetico e psicologico».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione