Cerca

Lunedì 18 Dicembre 2017 | 04:16

tre giorni a Bari

Puglia Wellness Festival
per scoprire discipline
e stili di vita «sani»

Largo spazio anche alla medicina biointegrata, a workshop e dimostrazioni

Puglia Wellness Festival per scoprire discipline  e stili di vita «sani»

di ALESSANDRA MONTEMURRO

BARI - Bari capitale italiana del benessere per tre giorni grazie alla quarta edizione del Puglia Wellness Festival in programma da domani a domenica al Fortino Sant’Antonio.

Ricco di appuntamenti per tutti i gusti il programma delle tre giornate, con dimostrazioni ed esibizioni gratuite e aperte a tutti di vari sport con particolare attenzione a quelli meno conosciuti; workshop e incontri con esperti nazionali e internazionali sul benessere psicofisico, sui sani stili di vita sulla medicina biointegrata e sulle tecniche di massaggio olistico per il rilassamento di corpo, mente e spirito e attività fieristica per aziende.

Organizzato dall’Accademia italiana discipline bionaturali, questo festival gode del contributo dell’Assessorato allo Sport del Comune di Bari e dei patrocini di Regione Puglia, Area Metropolitana di Bari, Camera di Commercio, Università degli Studi “Aldo Moro” e Dipartimento nazionale scienze dello stile di vita.

«Come amministrazione comunale abbiamo scelto di associare sempre il concetto di sport a quello di benessere, intendendo l’attività sportiva come pratica necessaria alla salute e a uno stile di vita sano e un impegno nell’elevare il tasso di sportivizzazione dei baresi. Il Puglia Wellness Festival è in linea con questa visione e sono certo che questa nuova edizione vedrà una grande partecipazione di pubblico» commenta l’assessore allo Sport Petruzzelli.

Alla conferenza stampa di presentazione dell’evento il presidente Aidibio Alberto Scattarelli e il direttore artistico del PWF Michele Giannuzzi che hanno evidenziato la necessità del Sud di aumentare il grado di «sportivizzazione» dei cittadini di tutte le età e le possibilità anche di sviluppo territoriale, economico e turistico che questo settore ha e che la Puglia può e deve intercettare con le sue eccellenze. In ultimo l’avvocato Romina Centrone ha sottolineato le necessità di istituzionalizzazione del benessere e la legislazione dedicata che se adottata correttamente aiuterà l’industria del benessere offrendo opportunità di lavoro e prospettive di sviluppo futuro.

Tutti i dettagli su www.pugliawellnessfestival.com, sul profilo fb dedicato o al numero verde 800926441.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione