Cerca

Martedì 24 Ottobre 2017 | 13:31

nella notte di via D’Alò Alfieri

Crolla il solaio di uno stabile
genitori e due figli feriti a Taranto

Crolla un solaio nella notte quattro feriti a Taranto

Lo stabile crollato (foto Todaro)

TARANTO - Quattro persone - i genitori e i due figli - sono rimaste ferite a seguito di un crollo avvenuto in uno stabile di tre piani di via D’Alò Alfieri, a Taranto. A cedere è stato prima il solaio, poi il pavimento dell’appartamento al terzo e ultimo piano (disabitato), con le macerie finite nella camera da letto dell’abitazione al secondo piano. La bambina è che si trovava nella culla, è stata trasportata in codice rosso all’ospedale Santissima Annunziata. Ora si trova in osservazione nel reparto di Pediatria. Ferite non gravi hanno riportato i suoi genitori e il fratello di 16 anni.
Sul posto vigili del fuoco, 118, Polizia e carabinieri. L'edificio è stato sgomberato e messo in sicurezza.

Sono due le famiglie che abitano nel palazzo in cui è avvenuto il crollo. Gli assessori all’emergenza abitativa Francesca Viggiano e ai Servizi Sociali Simona Scarpati, che si sono recati in ospedale per visitare i feriti, in una nota parlano di «tragedia sfiorata». Gli assessori hanno disposto, ciascuno per le proprie competenze, le verifiche sulla staticità dell’immobile e, con il supporto del servizio sociale professionale, sulle condizioni socio-economiche dei due nuclei familiari residenti nella palazzina dichiarata inagibile. Il Comune, viene spiegato, si impegna a garantire «una adeguata collocazione» alle due famiglie. «Si tratterà - conclude la nota - di una soluzione di natura temporanea che consenta ai nuclei di superare il trauma e di non sospendere le attività quotidiane».

Nel corso della giornata sono poi migliorate le condizioni della bimba di 4 anni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione