Giovedì 19 Luglio 2018 | 08:07

Battuta la Cremonese

Grosso: troppo contratti
ma era essenziale vincere

Bari, colpo Grosso  Sogliano ha deciso

Fabio Grosso

BARI - «E' stato importante riuscire a trovare questa vittoria. Ne avevamo bisogno. Siamo stati bravi nel difendere il vantaggio nel finale. Siamo stati troppo contratti nel secondo tempo. Abbiamo fatto partite migliori": così ha commentato la vittoria contro la Cremonese al San Nicola l'allenatore del Bari Fabio Grosso. I pugliesi sono tornati alla vittoria dopo tre ko di fila, risalendo verso la zona centrale della classifica di B.

«Avevamo voglia di meritare punti. La vittoria è giusta - ha aggiunto - ma ci sono stati errori tecnici di troppo». Sul piano tattico si prosegue con sperimentazioni sul modulo (ora il 3-5-2) e sulla linea difensiva (è tornato titolare Capradossi): "Non abbiamo un modulo prestabilito ma un nostro modo di giocare. Abbiamo proposto una ottima fase difensiva, siamo stati bravi a mantenere la porta inviolata». Poi un elogio dell’assist-man Ciccio Brienza (ha servito la palla per la rete di Improta): «Brianza non è più un ragazzino ma ha l'atteggiamento di un ragazzino e le qualità che tutti conoscono. Ho preferito non riproporlo dall’inizio per preservarlo». «Abbiamo - ha concluso - ampi margini di miglioramento, dobbiamo ancora conoscerci meglio. Abbiamo pagato a caro prezzo disattenzioni, lasciando per strada punti nelle precedenti partite».

Fermo per una distorsione alla caviglia sinistra: non si è allenato oggi alla ripresa della preparazione del Bari il difensore Salvatore D’Elia, rimasto infortunato nel corso della gara con la Cremonese al San Nicola. Oggi la squadra ha lavorato all’antistadio divisa in due gruppi: solo seduta di scarico per chi ha giocato contro i lombardi. Differenziato ancora per il terzino Sabelli, mentre i portieri Berardi e De Lucia stanno seguendo delle cure specialistiche. Contro la Ternana sabato potrebbe tornare titolare l’attaccante Galano, riaggregato al gruppo già da domenica (era rimasto fermo per una distorsione alla caviglia sinistra).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Da oggi la Fibronit non c'è più: demoliti gli ultimi muri

La Fibronit non c'è più: demoliti gli ultimi edifici

 
Torre Panoramica

Bari, in arrivo una torre panoramica alta 75 metri

 
Battiti Live

Battiti Live, gran finale a Bari il 29 Gazzetta porta 10 di voi nel backstage

 
Politecnico di Bari da record: «90% dei laureati lavora dopo 3 anni»

Politecnico di Bari da record: «90% dei laureati trova lavoro dopo 3 anni»

 
Bari, gli ultras organizzano una festa a Pane e Pomodoro: «È ora di mettere un punto e ripartire»

Bari, gli ultras organizzano una festa a Pane e Pomodoro: «È ora di mettere un punto e ripartire»

 
Palagiustizia

Palagiustizia Bari, le due nuove sedi pronte entro un mese

 
Tap, Mattarella: «Impegno a andare avanti»

Tap, Mattarella rassicura l'Azerbaijan: «Andremo avanti»

 
Antonio Albanese

Baricalcio, l’imprenditore Albanese: «Io contattato da Giannini»

 

GDM.TV

Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 

PHOTONEWS