Cerca

Mercoledì 18 Ottobre 2017 | 22:10

finanziamenti in puglia

«Luoghi comuni»
10 milioni
per progetti sociali

emiliano Luoghi comuni

BARI - Dare concretamente spazio ai giovani fino a 35 anni, offrendo loro l’occasione di mettere in pratica una idea innovativa nell’ambito del sociale, all’interno di un territorio che ne potrà trarre beneficio: è l’obiettivo di «Luoghi comuni», l’iniziativa con cui la Regione Puglia mette a disposizione di associazioni, organizzazioni giovanili e cooperative, dieci milioni di euro per la realizzazione dei progetti il cui tetto massimo non dovrà superare i 40mila euro.
La somma potrà essere utilizzata in parte anche piccoli interventi di manutenzione del bene pubblico in cui si vuole mettere in pratica la propria idea. L’iniziativa, progettata anche con l’Agenzia regionale per la tecnologia e l’Innovazione (Arti), è stata presentata, oggi a Bari, tra gli altri, da presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, che ha sottolineato la presenza «in Puglia di un’infinità di luoghi non ancora utilizzati, in molti casi anche già ristrutturati con altre forme di finanziamento regionale».

«Luoghi comuni - ha rilevato - è una sfida della creatività nel sociale, un’offerta rivolta a tutte le organizzazioni giovanili della Puglia che possono, in combinazione con i sindaci, con le scuole o con altri enti pubblici, pensare di utilizzare spazi pubblici sottoutilizzati per svolgere attività che sono di carattere sociale e innovativo».
«Nulla quindi esclude - ha aggiunto - che Luoghi comuni si possa combinare con altre misure ugualmente importanti che servono a migliorare la gestione anche tecnologica di alcuni luoghi, aprendoli alla fruizione pubblica: un tempo si diceva che mancavano gli spazi - ha concluso Emiliano - oggi ci sono, e anche ristrutturati, ma occorre adoperarli». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione