Cerca

Mercoledì 22 Novembre 2017 | 03:02

identificato grazie a testimoni

Insulti e rissa tra minorenni a Trani
ferito 17enne, denunciato coetaneo

carabinieri

TRANI - Prima gli insulti, poi la rissa fra due gruppi di minorenni culminata con il ferimento di uno dei ragazzi, un 17enne di Bisceglie, colpito con una bottiglia al capo e, con la stessa, ferito gravemente al collo.

Il presunto responsabile del ferimento, un suo coetaneo, è stato identificato grazie alle testimonianze dei presenti ed è stato denunciato in stato di libertà. Teatro della zuffa, avvenuta nella tarda serata di ieri, il porto di Trani. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e la polizia.

All’origine della rissa un diverbio legato alla provenienza dei ragazzi. Il ferito è ricoverato in chirurgia all’ospedale 'Bonomo' di Andria, i sanitari si sono riservati la prognosi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione