Cerca

Venerdì 24 Novembre 2017 | 22:55

Serie B

Bari e l'esame Frosinone
in pole Floro Flores e Gyomber

Bari e l'esame Frosinone in pole Floro Flores e Gyomber

Sul campo neutro di Avellino potrebbe rientrare da titolare Floro Flores

BARIT - «Ad Avellino contro il Frosinone si vedrà calcio». E’ questo l’auspicio del tecnico del Bari Fabio Grosso alla vigilia della trasferta ad Avellino contro Ciofani e compagni. I pugliesi, con tre partite in una settimana da disputare, adotteranno il turn over in attacco e in difesa: Floro Flores e Gyomber potrebbero prendere il posto di Nenè e Capradossi, mentre Busellato scalpita per una maglia a centrocampo.

Dopo il ko con il Venezia, intanto, la squadra ha analizzato gli errori per evitare di ripetere ingenuità e movimenti difensivi inadeguati. «Lavoriamo per trovare l’equilibrio giusto di squadra e per trovare continuità di risultati. Siamo delusi ma un passo falso non ci deve condizionare. Non mi sento di mettere la croce addosso ad un giocatore per un errore singolo. Lavoriamo per commettere meno ingenuità. Dopo aver concesso pochissimo al Venezia purtroppo siamo stati penalizzati. Con un briciolo in più di umiltà e furore agonistico possiamo fare meglio», ha analizzato. Sull'innesto di Gyomber, Grosso ha specificato che si è da poco aggregato al gruppo. «Ha grandi qualità - ha detto - ma non penso possa essere il salvatore. Non so se giocherà, ci vuole tempo per trovare gli automatismi ed evitare gli errori individuali che ci frenano».

Infine molta prudenza nel commentare le potenzialità del Frosinone. «I derby con l’allenatore Longo quando era al Toro Primavera? E’ un tecnico bravo - ha proseguito - Non avrà Dionisi e Soddimo, ma ha un gruppo molto affiatato. Noi dobbiamo tirar fuori il nostro valore rendendo il furore agonistico una caratteristica nostra in tutto il campionato».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione