Mercoledì 18 Luglio 2018 | 04:43

ilva

Commissari straordinari
alla famiglia Riva
«Vogliamo 2 miliardi di danni»

Nell’istanza, depositata nei giorni scorsi al Tribunale civile di Milano, si parla di «abusi di direzione e coordinamento»

MILANO - I tre commissari dell’Ilva, in amministrazione straordinaria, hanno chiesto 2 miliardi di danni ai Riva, a Riva Fire e anche a Riva Forni Elettrici. Nell’istanza, depositata nei giorni scorsi al Tribunale civile di Milano, si parla di «abusi di direzione e coordinamento».

La maxi richiesta è stata avanzata dai tre commissari, Piero Gnudi, Corrado Carrubba ed Enrico Laghi, «al fine di reintegrare il patrimonio di Ilva anche (se non soprattutto) nell’interesse dei creditori concorsuali" inoltre in questo modo si sta tentando di recuperare il miliardo e 200 milioni sequestrato ai Riva nell’ambito dell’indagine della Procura milanese per evasione fiscale e che si trova 'congelatò in Svizzera a causa di un ricorso delle due figlie di Emilio Riva, il patron del gruppo morto due anni fa. Tale somma, 'sbloccata' dal giudice Fabrizio D’Arcangelo, sarebbe dovuta servire per la bonifica ambientale dell’azienda di Taranto.

Secondo i tre commissari, gli ex soci di controllo di Ilva, «riconducibili a Riva Fire e alla famiglia Riva» nel 2012 avrebbero «ideato e attuato con lucida determinazione nell’arco di sei mesi» un disegno articolato in più fasi, attraverso un’operazione societaria, la quale «anzichè accompagnare» il colosso siderurgico «nell’ormai inevitabile percorso di risanamento ambientale» l’hanno privata «delle risorse finanziarie occorrenti (...)per attuare gli ingenti investimenti» per la bonifica e per garantire la continuità del gruppo. In sostanza, il disegno degli eredi Riva sarebbe stato all’origine degli interventi della magistratura tarantina e avrebbe portato una società che quattro anni fa valeva duemila miliardi all’attuale stato di insolvenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Palo, 40enne si barrica in casa con fucile: Carabinieri sul posto

Palo, 40enne si barrica in casa con fucile scarico, irruzione dei Cc. «Voleva farsi ammazzare»

 
Presentata a Bari 20/ma edizione festa cipolla di Acquaviva

Presentata a Bari 20/ma edizione festa cipolla di Acquaviva

 
Sanità lucana, Pittella al RiesameAsl Bari, Emiliano: verso nuovo dg

Sanità lucana, Pittella al Riesame
Asl Bari, Emiliano: verso nuovo dg

 
Parroco si tuffa in mare ad Ostuni e muore annegato

Parroco si tuffa in mare
ad Ostuni e muore annegato

 
Sequestro cozze prelevate da zona vietata a Taranto

Sequestro cozze prelevate
da zona vietata a Taranto

 
Sanità, nomine dg Asl PugliaEmiliano: no pressioni politica

Sanità, nomine dg Asl Puglia
Emiliano: no pressioni politica

 
Inchiesta sanità, ex presidentePittella (Pd) resta ai domiciliari

Inchiesta sanità, ex presidente
Pittella (Pd) resta ai domiciliari

 

GDM.TV

Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 
Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

 

PHOTONEWS