Cerca

Martedì 21 Novembre 2017 | 15:07

Nella notte

Lecce, fiamme in palazzina
evacuazione e intossicati

Il rogo forse causato dalle candele utilizzate da due giovani per far luce in un appartamento

Lecce, fiamme in palazzinaevacuazione e intossicati

Una palazzina intera è stata evacuata nel corso della notte a Lecce dopo un incendio divampato in uno stabile di via E.A. Mario, nei pressi di piazzale Rudiaee. L'allarme è scattato poco dopo mezzanotte quando le fiamme sono divampate in un appartamento in cui c'era due giovani (uno studente e una ragazza): ad originare il rogo alcune cancele accese dai due per ovviare - da quanto si è appreso - all'interruzione dell'energia elettrica all'interno dell'appartamento.
CI sono state scene di panico, si è temuto che la giovane donna potesse lanciarsi dal balcone per sfuggire alle fiamme, ma fortunatamente l'intervento di alcune squadre de vigili del fuoco ha evitato il peggio. Il fumo ha letteralmente avvolto lo stabile costringendo decine di persone a scendere in strada. Per un anziano si è reso necessario il trasferimento al pronto soccorso per una lieve intossicazione. Per avere il via libera al rientro nelle abitazioni, sarà indispensabile un sopralluogo dei vigili del fuoco e dei tecnici del Comune.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione