Cerca

Venerdì 22 Settembre 2017 | 20:58

complesse operazioni di spegnimento

Inferno di fuoco e fiamme
distrutto un capannone
Ferito un vigile del fuoco

incendio

foto Rocco Toma

FELLINE (ALLISTE) - Fiamme alte e fumo nero che rende l’aria irrespirabile. È successo ieri a tarda ora a poche centinaia di metri da Felline, la frazione di Alliste. L’incendio ha interessato il capannone della cooperativa agricola «Ninfeo», sulla provinciale Alliste-Torre San Giovanni. E, a causa del rogo, la struttura è crollata. Fortunatamente i soccorritori sono riusciti a tirare fuori dalla struttura i mezzi agricoli prima che potessero prendere fuoco, ma nelle operazioni di spegnimento dell'incendio un vigile del fuoco è stato ferito. L'uomo di 42 anni è rimasto violentemente investito dal getto d’acqua fuoriuscito dalla manichetta della pompa staccatasi improvvisamente dal supporto e il contraccolpo lo ha raggiunto in pieno volto, con violenza, scaraventandolo a terra. L’uomo ha perso i sensi ed è stato soccorso e trasportato in ambulanza al vicino ospedale di Gallipoli dove i sanitari gli hanno prestato le cure del caso. Dopo qualche ora di osservazione il vigile del fuoco si è ripreso ed è stato quindi dimesso. 

Difficile stabilire le cause del fuoco che hanno distrutto il capannone. Saranno gli accertamenti a verificare se il rogo sia stato appiccato da qualcuno oppure se sia stato innescato da un corto circuito. Certo è che la devastazione è tanta. Sono andate distrutte, infatti, tutte le derrate custodite nel deposito ed utilizzate per la produzione di sottaceti e sottoli: patate, olive e altri ortaggi. Scattato l’allarme sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco dei distaccamenti di Ugento e di Gallipoli e anche mezzi e uomini del comando di Lecce. Le fiamme erano così alte che le lingue di fuoco e la colonna di fumo erano visibili anche da diversi chilometri di distanza.

Una volta concluse le operazioni di spegnimento, le indagini, che sono state avviate dai carabinieri della stazione di Racale e della Compagnia di Casarano, dovranno fare luce sull’accaduto. [p.t.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione