Cerca

Domenica 21 Gennaio 2018 | 15:45

Emiliano invita a non disturbare

Party dorato a Monopoli
per le nozze da favola

Nozze Sutton-Cohen, Emiliano invita stampa a non disturbare

BARI - E’ trascorsa tra qualche party in spiaggia, una partita a beach volley e un assaggio delle specialità pugliesi la vigilia del matrimonio dei giovanissimi ereditieri newyorkesi Reneè Sutton e Eliot Cohen, e dei 450 invitati che da circa una settimana si stanno godendo il sole e il mare della Puglia sorseggiando drink fino al tramonto, sulle note di Bob Marley e Barry White.
I promessi sposi pronunceranno il fatidico sì domani alle 18 su una spiaggia in provincia di Bari, il lido Santo Stefano a Monopoli, scelta per una cerimonia che si preannuncia 'dorata'.

Sarebbe di circa 20 milioni la spesa delle famiglie dei rampolli per un matrimonio che alcuni scatti rubati promettono molto elegante. E’ infatti la purezza del bianco a dominare sia l'arredamento dei lidi sia negli abiti degli invitati che sono protetti da un imponente cordone di uomini della security che li tiene al riparo dagli obiettivi indiscreti delle telecamere con candidi ombrellini. Ci penseranno poi i 35 fotografi al seguito degli sposini a immortalare le immagini del giorno più bello della loro vita, in un album che Eliot e Renèe vorranno certamente condividere con la loro amica Ivanka, figlia del presidente Usa Donal Trump, la cui presenza attesa tra gli ospiti illustri è stata esclusa oggi dalla polizia.

Ci saranno esponenti delle più importanti famiglie d’America - ma nessun personaggio pubblico di rilievo, secondo Emiliano - ai 46 tavoli bianchi allestiti sulla spiaggia, quasi interamente coperta da una piattaforma di legno che arriva sino al mare. A decorare l’ambiente saranno i fiori arrivati a bordo di otto 'tir', che serviranno anche per impreziosire la 'huppah', il baldacchino che rappresenta la dimora in cui lo sposo accoglie la futura moglie nella religione ebraica cui appartengono entrambe le famiglie. Per questo anche il menù sarà 'kosher', con qualche incursione nella cucina locale.

Al lavoro, tra maestranze americane e pugliesi, ci sono in tutto 300 persone che hanno anche realizzato le due piattaforme sul mare, di circa 900 metri quadri di superficie, con un corridoio d’acqua al centro. E se l’arrivo della coppia sarà scandito dal suono delle trombe araldiche, la fine della cerimonia sarà sancita dallo spettacolo dei fuochi pirotecnici. Fontane e giochi di luce saranno invece la scenografia degli spettacoli con figuranti che riproporranno alcune scene della vita rurale pugliese.

Quella che gli ospiti hanno avuto modo di conoscere personalmente, visitando i borghi più belli del 'taccò d’Italia. Per la regione è una ghiotta occasione di promozione turistica tanto che il governatore Michele Emiliano, sollecitato dagli organizzatori del matrimonio, con una nota ha invitato la stampa ad allentare la pressione mediatica che circonda da giorni l’evento. «Il battage mediatico che si sta creando rischia di mettere a repentaglio tanti anni di investimenti da parte della Puglia e degli imprenditori privati nel settore del wedding», ha detto, chiedendo ai giornalisti di permettere «a queste persone di godere con tranquillità del loro momento speciale, così da lasciare un ricordo indelebile del nostro Paese e della nostra Regione».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione