Domenica 22 Luglio 2018 | 09:11

per Francavilla e Lecce

Brindisi, Daspo e denunce penali
per i tifosi che hanno ferito 2 agenti

Gli agenti in servizio al distaccamento della Polstrada di Fasano, schierati nell’ambito del servizio di ordine pubblico, sono stati accerchiati da un’orda di esagitati

Brindisi, Daspo e denunce penaliper i tifosi che hanno ferito 2 agenti

di ANTONIO PORTOLANO

BRINDISI - Valanga di provvedimenti in arrivo nei confronti di quei tifosi che sabato pomeriggio, poco prima dell’inizio della gara di Lega Pro tra Virtus Francavilla e Lecce, hanno dato vita agli scontri nei pressi della stazione di servizio Agip - lungo la statale 613 (Lecce-Brindisi) - che ha portato al ferimento di due poliziotti (7 giorni di prognosi per entrambi per traumi e contusioni). Non si tratterebbe solo di provvedimenti di Daspo, ma anche di denunce penali nei confronti degli autori dell’aggressione ai poliziotti.
Gli agenti in servizio al distaccamento della Polstrada di Fasano, schierati nell’ambito del servizio di ordine pubblico, sono stati accerchiati da un’orda di esagitati. Una cinquantina all’incirca quelli presenti al momento dell’aggressione nel corso della quale il parabrezza della volante è stato sfondato e la carrozzeria danneggiata. A quel punto i poliziotti hanno esploso in aria alcuni colpi di arma da fuoco e dei fumogeni per disperdere i componenti delle tifoserie leccese e brindisina che non hanno avuto modo di dare luogo a scontri ancor più gravi. Indagini sono in corso anche sugli occupanti di una Fiat Multipla fermata dagli agenti subito dopo gli scontri.
Approfondimenti sono in corso da parte della Squadra mobile - guidata dal vice questore Antonio Sfameni - e della Digos - coordinata dal commissario capo Antonio Caliò - che stanno esaminando tutto il materiale video a disposizione.

Il ferimento dei due poliziotti è l’unico episodio grave nell’ambito di un servizio di ordine pubblico disposto in maniera impeccabile dal questore Maurizio Masciopinto che ha schierato oltre un centinaio di persone tra poliziotti dei Reparti Mobili di Brindisi, Lecce e Taranto; Squadra Mobile, Digos, Polstrada, Battaglione mobile dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Vigili urbani e persino un elicottero proveniente dal Reparto volo di Bari della Polizia di Stato. Uno spiegamento importante in tutti i punti d’accesso cruciali alla città per gestire al meglio l’arrivo di circa 4.000 tifosi tra leccesi, brindisini e francavillesi, gestendo quindi ben tre tifoserie. Nessuno scontro nei pressi o all’interno dello stadio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Gianvito Giannelli e Marcello Danisi

Calcio, ecco i 20 imprenditori baresi
pronti a rifondare il Bari: valgono 500 min Foto: tutti tifosi da una vita

 

Bari calcio, Decaro alla festa dei tifosi a Pane e Pomodoro: 7 giorni per fare tutto Il video

 
Banca popolare di Bari presa di mira: svaligiato bancomat con esplosivo

Banca popolare di Bari presa di mira: svaligiato bancomat con esplosivo

 
Bari, terrorista iracheno torna libero e chiede asilo

Bari, terrorista iracheno torna libero e chiede asilo

 
Ristorazione, l'azienda Ladisaconferma trend crescita: +24%

Ristorazione, l'azienda Ladisa conferma trend crescita: +24%

 
Andria, mutilato il CrocifissoL'ira del vescovo: fatto grave

Andria, mutilato il Crocifisso
L'ira del vescovo: fatto grave

 
Gara Ilva, bufera su Di Maio«Annullamento è una follia»Cantone (Anac) frena sul parere

Gara Ilva, bufera su Di Maio. Cantone (Anac) frena. Ministro: «Verifichiamo»

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS