Cerca

Mercoledì 24 Gennaio 2018 | 00:53

a monte sant'angelo

Arrestato affiliato
al clan Libergolis

pistola trovata

MONTE SANT'ANGELO (FOGGIA) - I Carabinieri hanno arresto in flagranza di reato, per detenzione illegale di una pistola a tamburo calibro 38, il pluripregiudicato 34enne Enzo Miucci, ritenuto elemento di spicco del clan mafioso Li Bergolis di Monte Sant'Angelo, nel Foggiano.
I militari hanno deciso di perquisire l’abitazione e i luoghi nella disponibilità del pregiudicato ipotizzando che Miucci potesse detenere un’arma da fuoco, cui poter rapidamente ricorrere per qualsiasi evenienza visto il clima teso dopo l'agguato compiuto a San Marco in Lamis del 9 agosto scorso in cui sono state uccise quattro persone, due delle quali vittime innocenti della faida tra clan rivali.
L’arresto è stato compiuto da carabinieri della compagnia di Manfredonia e della stazione di Monte Sant'Angelo, supportati dai militari dello squadrone eliportato Cacciatori di Sardegna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione