Cerca

Giovedì 23 Novembre 2017 | 16:09

aveva anche sottratto denaro

Abusa di donna disabile
arrestato 41enne a Bari

polizia

BARI - Avrebbe approfittato di una donna con disabilità mentale inducendola ad avere rapporti sessuali e a consegnargli denaro che poi avrebbe utilizzato per acquistare droga. E’ il motivo per cui Vincenzo Mastrodomenico, di 41 anni, è stato arrestato dagli agenti della sezione di pg della Polizia di Bari, su disposizione della magistratura barese.

Dalle indagini, supportate da intercettazioni telefoniche e ambientali e da attività di appostamento e pedinamento, è emerso che il 41enne avrebbe «abusato dello stato di infermità psichica di una donna - si legge in una nota della Procura - affetta da una patologia che ne causava una menomazione della relativa capacità di giudizio e della sfera cognitiva e volitiva» al fine di procurarsi un profitto. L’avrebbe così indotta ripetutamente a consegnargli somme di denaro per alcune migliaia di euro, compreso l’intero importo della pensione di invalidità da lei riscossa ed erogata dall’Inps e anche la carta bancomat associata al conto corrente su cui era accreditata la pensione.

«In più circostanze - si legge ancora nella nota della Procura - abusando delle relative condizioni di minorazione causate dalla patologia da cui era affetta, induceva la vittima a compiere e ad avere con lui rapporti sessuali». Stando agli accertamenti della Polizia giudiziaria l’uomo, attualmente in carcere, avrebbe utilizzato il denaro ingiustamente sottratto alla donna «principalmente per rifornirsi di sostanze stupefacenti di cui faceva uso abituale». Contestualmente all’arresto è stata eseguita una perquisizione domiciliare che ha consentito il sequestro di materiale ritenuto utile alle indagini.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione