Cerca

Venerdì 24 Novembre 2017 | 23:15

I funerali

Morti carbonizzati a Trani
lutto cittadino a Bisceglie

I tre sono deceduti in seguito a un incidente provocato da un albanese ubriaco (attualmente agli arresti in ospedale)

incidente a Trani

foto Calvaresi

Il Sindaco di Bisceglie, Francesco Spina, ha proclamato il lutto cittadino per la giornata di sabato 19 agosto in occasione dei funerali di Angela Pasquale e Antonio Montrone, vittime di un incidente stradale la notte tra il 14 e il 15 agosto scorsi. Insieme a loro perse la vita una donna ucraina, Svitlana Kovalova. Le esequie avranno luogo nel pomeriggio nella cattedrale di Bisceglie. I tre morirono carbonizzati nella loro auto uscita di strada dopo essere stata tamponata da un’altra vettura, condotta dal 22enne albanese residente in Puglia Alensio Serjani, che guidava ubriaco ed è stato arrestato per omicidio stradale plurimo. Come stabilito dal gip, non appena miglioreranno le condizioni, il giovane sarà trasferito dall'ospedale al carcere.

Il sindaco Spiena ha disposto bandiere a mezz'asta negli uffici comunali e la presenza del gonfalone del Comune durante le esequie. In una nota il Comune «auspica che, in concomitanza con lo svolgimento della cerimonia funebre, vengano sospese momentaneamente le attività che contrastino col sentimento di partecipazione al lutto cittadino», e invita i cittadini a partecipare ai funerali per sostenere le famiglie colpite dal grave lutto.

Intanto l'autopsia eseguita sulle vittime ha riscontrato lesioni gravissime: il perito medico legale, Antonio De Donno, attende l’esito dell’esame tossicologico, fra 30 giorni, che stabilirà se i tre abbiano inalato il fumo sprigionato dalle fiamme da cui è stata avvolta la loro auto. Questo elemento stabilirà con certezza se e quanto sono sopravissuti dopo il tamponamento della loro vettura. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione