Cerca

Domenica 24 Settembre 2017 | 21:16

strade di sangue in puglia

A Trani muore giovane chef
altre 3 vittime tra Mola e Molfetta
Sette morti in meno di due giorni

Un Ferragosto insanguinato sulle strade pugliesi. Questa notte a Trani è morto un giovane chef molto conosciuto in città, nella prima mattinata un grave incidente sulla 16bis all'altezza di Molfetta ha falciato la vita di un anziano di Giovinazzo, nel primo pomeriggio un frontale sulla strada provinciale 117 che collega Mola di Bari a Noicattaro è costato la vita a due altre persone ed una terza è ferita grave. In poche ore per il ponte di Ferragosto la Puglia piange sette morti in quattro differenti incidenti stradali dovuti spesso alla stanchezza e abuso di alcool.

A TRANI - Dopo il gravissimo tamponamento nella notte tra il 14 e il 15 agosto sulla statale 16 bis, tra le uscite di Trani e Boccadoro che è costato la vita a tre persone morte carbonizzate, un nuovo lutto. A schiantarsi con la sua moto, la notte tra il 15 e il 16, un giovane 28enne di origini campane, Raffaele Casale, che verso le 3,30 è andato a sbattere con la sua moto su un palo della luce in via Martiri di Palermo, nei pressi di via Alberolongo. La morte è stata immediata. Inutili i soccorsi allertati da alcuni passanti. Sul posto la Polizia stradale che sta effettuando i controlli. Dalla prima ricostruzione sembra non ci siano segni di frenata sull'asfalto, che lascia pensare che il giovane abbia perso il controllo del suo mezzo.
Raffaele Casale era un giovane chef, molto conosciuto in città, che lavorava in un noto locale di Trani.

A MOLFETTA - Questa mattina due autovetture e un mezzo pesante sono rimaste coinvolte in un grosso incidente sulla SS16 bis nei pressi dello svincolo Molfetta-Terlizzi in direzione Bari, a perdere la vita un un 81enne di Giovinazzo. Stando a una prima ricostruzione, l’uomo avrebbe perso il controllo della sua auto, avrebbe sbandato improvvisamente e sarebbe stato tamponato da un mezzo pesante.
Vista la gravità dello scontro Anas comunica che è stato necessario chiudere la corsia di marcia in direzione Bari. Sul posto sono intervenuti carabinieri, ambulanza del 118 e polizia locale.

A MOLA - Due persone sono morte e un’altra è rimasta ferita in un incidente stradale avvenuto sulla strada provinciale 117 che collega Mola di Bari a Noicattaro, nel Barese. Stando alle prime notizie, per cause da accertare ci sarebbe stato uno scontro frontale tra una Ford Focus e un mezzo pesante che trasportava liquido infiammabile. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, che stanno eseguendo accertamenti per ricostruire la dinamica dell’incidente, vigili del fuoco e personale del 118.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Lucky

    16 Agosto 2017 - 10:10

    E ora ridiamo subito la patente al ragazzo albanese che ha tamponato i tre poverini e incolpevoli biscegliesi....questo è omicidio colposo le porte del carcere si dovrebbero aprire e mai più riaprire per questa gente qui.....

    Rispondi

Altri articoli dalla sezione