Cerca

Mercoledì 22 Novembre 2017 | 06:43

Chiosco volante

Andria, granite senza spese
nella piazza. «Rubava all'Enel»

Arrestato un 44enne nella villa comunale: aveva creato un allaccio abusivo alla cabina elettrica. Era privo di ogni autorizzazione

Andria, granite senza spesenella piazza. «Rubava all'Enel»

Un 44enne, N. M., è stato arrestato dai carabinieri per furto aggravato di energia elettrica. L'uomo, con precedenti penali, aveva messo in piedi nella villa comunale di Andria un chiosco per la vendita di bevande e granite, installando un frigo di grosse dimensioni e un banco provvisto di quattro macchine munite di motore per la produzione di granite.

I militari hanno accertato che l'uomo aveva collegato le ciabatte elettriche ad un ulteriore cavo nascosto da cartoni, sotto cui veniva celato un allaccio collegato alla cabina elettrica pubblica. In pratica, aveva forzato la porta d’ingresso della cabina, asportando il salvavita ed infilato il proprio cavo attingendo “gratuitamente” l’energia elettrica. Granite abusive, quindi, sia per la totale assenza di autorizzazioni, per requisiti igienici, sia per l’allestimento assemblato ad opera d’arte per sottrarre energia elettrica. L’uomo è finito ai domiciliari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione