Cerca

Giovedì 14 Dicembre 2017 | 01:48

Sono extracomunitari

Gallipoli, altri due spacciatori
nella zona della discoteche

Operazione dei Carabinieri a poche ore dal nuovo accordo con i gestori dei locali che dovrebbero eseguire controlli con etilometro all'ingresso

Gallipoli, altri due spacciatorinella zona della discoteche

Altri due spacciatori extacomunitari sono stati arrestati dai Carabinieri a Gallipoli nella zona della movida. SI tratta di due giovani del Gambia, ALHAGIE Njie e CEESAY Modou, di 30 e 25 anni: i due sono stati bloccati sul lungomare Galilei, nella zona prospicente la discoteche, mentre tentavano di cedere dosi di sostanza stupefacenti a due militari in borghese che si erano confusi tra le migliaia di giovani.

Immediato l’intervento e la conseguente perquisizione che ha portato al rinvenimento e sequestro di nr. 9 dosi di “cocaina” per peso complessivo gr. 6,32 circa e nr. 12 di “marijuana” per peso complessivo gr. 21 circa, unitamente alla somma contante € 205 quale verosimile provento di spaccio.

L'arresto rientra in una operazione a largo raggio che ha visto la segnalazione di una decina di giovani, nella zona di Baia verde, per consumo di sostanze stupefacenti. Analogo intervento è stato fatto nella zona di Porto Selvaggio, a Nardò, con la segnalazione di altre otto persone per consumo di sostanze stupefacenti.

L'intervento dei carabinieri segue di poche ore il protocollo d'intesa siglato in prefettura a Lecce che vedrà (o dovrebbe vedere) i gestori dei locali impegnati in una selezione più ferrea agli ingressi respingendo coloro che saranno sorpresi positivi a una sorta di etiltest, nonchè a rispettare i limiti di capienza e ridurre il costo dei drink all'interno dei locali per contrastare il fenomeno dell'abusivismo all'esterno o dei ragazzi che fanno scorte di alcolici in market facendo il «pieno» prima di entrare in discoteca. Una iniziativa, quella della prefettura, resasi necessaria soprattutto dopo il nostro reportage che ha evidenziato una serie di eccessi a Gallipoli, evidenziando una situazione al limite soprattutto per giovani soccorsi per coma etilico o da overdose di oppiacei, tra cui droghe sintetiche.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione