Cerca

Martedì 21 Novembre 2017 | 09:27

Trasporti

Amtab, il bilancio in utile
«Non accadeva da anni»

L'azienda del comune di Bari torna in attivo con 190mila euro: incrementata la vendita dei biglietti. La gestione affidata al comandante della Polizia locale, Marzulli

autobus, Amtab

«Dopo lunghi periodi di difficoltà" l'azienda di trasporto pubblico urbano di Bari, l’Amtab, «torna a registrare un utile pari a 190mila euro (344mila prima delle imposte)": ne dà notizia il Comune sottolineando che il risultato, certificato dall’approvazione del bilancio 2016, è stato ottenuto «grazie a una politica di gestione portata avanti dal management aziendale in accordo con i sindacati e con l'amministrazione comunale».

Secondo i dati diffusi, nei primi sei mesi del 2017 l’Amtab (guidata dal comandante della Polizia locale, Nicola Marzulli) ha registrato un aumento dei proventi del 26% dalle vendite di biglietti ordinari, passati a 1.873.068,40 euro a 1.487.420,68 euro nel 2016. Ancora più sensibile l’aumento delle vendite degli abbonamenti che è pari a circa il 45 % (da 663.293,01 euro del periodo gennaio-giugno 2016, a 958.946,93 euro nel primo semestre 2017).

Il sindaco di Bari, Antonio Decaro, sottolinea che «siamo passati da un disavanzo di circa 1,5 milioni di euro nel bilancio 2015 a un utile, seppure contenuto, di 190mila euro del 2016». E «non è l’unica notizia incoraggiante», prosegue il primo cittadino secondo il quale i «dati sui ricavi dei primi sei mesi del 2017 ci fanno ben sperare nel miglioramento ulteriore di questo trend positivo». Decaro sottolinea poi che "sono cresciuti i dati delle vendite dei titoli di viaggio e degli abbonamenti», il che «conferma il cambio di passo anche sul fronte della collaborazione con i cittadini che stanno abbandonando la cattiva abitudine di viaggiare senza biglietto».

«Sempre in questi mesi - prosegue - si sono concluse positivamente le gare per l’acquisto dei 54 nuovi autobus che sono già in costruzione e che, da gennaio, ci permetteranno di rinnovare quasi la metà del parco mezzi». Il primo cittadino conta «di migliorare anche la qualità del servizio» in maniera da «offrire ai cittadini una valida alternativa all’utilizzo dei mezzi privati».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione