Cerca

Mercoledì 23 Agosto 2017 | 04:12

A Volturino

Incendiò il bosco per ottenere
un'assunzione: denunciato

Un 57enne, in passato impiegato come taglialegna, è stato riconosciuto da alcune filmati: ha confessato di aver appiccato il fuoco nel bosco garganico per avere un lavoro

Incendiò il bosco per sperarenell'assunzione: denunciato

Carabinieri della Compagnia di Lucera hanno deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia un 57enne di Volturino, ritenuto responsabile del reato di incendio boschivo. L'uomo sarebbe ritenuto responsabile del rogo che scoppiò il 12 luglio scorso nell'area in località Giardino e che mise a dura prova vigili del fuoco, carabinieri e Protezione civile per scongiurare che le fiamma raggiungessero alcune case.

La matrice dolosa fu subito considerata come pista principali poichè i punti di fuoco si trovavano in località dverse: i militari della stazione di Volturino, dopo aver ascoltato testimoni e visionato alcuni filmati di sistemi di sroveglianza privati, sono risaliti a un 57enne disoccupato.

Tali elementi hanno consentito di riscontrare la presenza nell’area boschiva di un uomo, vestito con berretto ed abiti scuri, che si allontanava rapidamente poco prima del divampare dell’incendio, circostanza peraltro confermata da alcune testimonianze.

Sulla scorta di tali indizi i militari si sono messi sulle tracce del 57enne: accompagnato in caserma sulle prima ha negato ogni responsabilità confermando la sua presenza nel bosco ma per raccogliere delle piante aromatiche selvatiche. Messo sotto torchio, ha poi ammesso le sue responsabilità: l'uomo, in passato dipendente occasionale del Comune di Volturino con mansioni di taglialegna, ha ammesso dinanzi agli investigatori di aver appiccato le fiamme nella speranza di essere impiegato nelle operazioni di ripulitura del sottobosco e taglio di alberi arsi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione