Cerca

prenotazioni visite

Sanità, dal 19 parte servizio
«Farma Cup» Policlinico Bari

Sanità, dal 19 parte servizio«Farma Cup» Policlinico Bari

BARI - Dal 19 luglio prossimo sarà attivo il servizio 'Farma Cup' grazie al quale si potranno effettuare in farmacia prenotazioni e disdette per prestazioni specialistiche ambulatoriali tramite il sistema Cup del Policlinico di Bari. Lo rende noto l’azienda ospedaliera Policlinico che con l’ospedale pediatrico Giovanni XXIII, entrambi rappresentati dal dg Vitangelo Dattoli, la Federfarma, coordinata dal presidente Vito Michele Domenico Novielli e la società Exprivia di Molfetta (Bari), presieduta da Domenico Favuzzi, ha firmato un protocollo d’intesa. Exprivia è responsabile del servizio di collegamento telematico tra farmacie private convenzionate e strutture pubbliche e private convenzionate per prenotazioni Cup.

Da mercoledì prossimo, con il servizio 'Farma Cup', sarà dunque possibile effettuare prenotazioni e disdette per prestazioni ambulatoriali da parte delle farmacie territoriali della Asl Bari (350 farmacie) tramite il sistema Cup del Policlinico di Bari, mentre per la riscossione del ticket bisognerà attendere l’1 agosto perché la prestazione sia attiva e funzionante. Sarà possibile contattare il call center allo 080.5592701 dalle 8 alle 18.30 dal lunedì al venerdì. Saranno a disposizione 10 operatori per il call center, più 12 postazioni 'front officè per il Policlinico e tre 'front officè per l'ospedale pediatrico (orari 8-12.30/15.30-17.30). Nei locali Cup Cassa del polo ospedaliero barese è inoltre già attivo un totem informatizzato per il pagamento ticket semplicemente digitando il numero della prenotazione. Si prevede che il servizio possa andare a regime entro due mesi.

«Abbiamo fatto un grosso sforzo tecnologico per offrire un servizio altamente migliorativo nella qualità della vita dei cittadini - spiega Dattoli in una nota - che hanno molto apprezzato la possibilità di prenotare le prestazioni specialistiche ambulatoriali per il Servizio sanitario nazionale nelle farmacie di Bari e della provincia fin dal 2004, con un grande incremento nell’ultimo biennio. Ogni anno sono 2milioni e 700mila quelle effettuate dai cittadini, a cui si aggiungono 6 milioni di prestazioni intermedie per i pazienti ricoverati». Con i nuovi sistemi informatici, fa sapere l’azienda Policlinico, si è arrivati a decongestionare il sistema e a risolvere l’80% di risposte in tempo reale, dimezzando il numero di chiamate totali giornaliere che era di 3.000 chiamate con un sovraccarico di lavoro consistente per i receptionist.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione