Venerdì 17 Agosto 2018 | 21:01

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Venditore in spiaggia

Deejay Cocco sbanca su Fb
tre milioni di visualizzazioni

Deejay Cocco sbanca su Fb 7 milioni di visualizzazioni
di Raffaella Capriglia
GINOSA MARINA - È diventato il protagonista dell’estate 2017, complice un video amatoriale «postato» sulla pagina Facebook «InchiostrodiPuglia». L’esibizione, in spiaggia, di Deejay Cocco, direttamente da Ginosa Marina, ha raggiunto 7 milioni e mezzo di persone (utenti), oltre 22mila condivisioni, migliaia di «mi piace». Un po’ dance, un po’ rap, un po’ monologo che racconta la crisi e il terrorismo, Deejay Cocco, per proporre ai bagnanti l’acquisto, appunto, del cocco fresco, usa «tecniche spinte di marketing» invitando, alla fine, all’oraziano «carpe diem», a vivere con gioia ogni momento. E’ piaciuto così tanto da essere stato «condiviso» da Luca Tommassini, coreografo di X-Factor.
Michele Galgano, pugliese di Gioia del Colle trapiantato a Milano, è l’ideatore di «InchiostrodiPuglia». Prima blog ed evento letterario (con «la notte di InchiostrodiPuglia», quando, in contemporanea, tante località e luoghi della cultura si trasformano in «fortini letterari»), «InchiostrodiPuglia» è, oggi, soprattutto la casa, sul social network, di tutti i pugliesi, fuorisede e non, che si riconoscono in abitudini, modi di dire, folklore, cibi, paesaggi bellissimi e caratteristiche che uniscono, virtualmente, gli abitanti provenienti dal Tacco d’Italia. A Galgano abbiamo chiesto qualcosa in più su «InchiostrodiPuglia».
Questo video, girato a Ginosa Marina, ha raggiunto milioni di visualizzazioni... è il secondo caso, dopo il video dei «dossi artificiali» di Santeramo in Colle. Come spiega questo fenomeno?
«Sì, è il secondo caso di “contenuto virale” lanciato da “Inchiostro di Puglia”. Molto spesso si usa la parola “viralità” a sproposito, associandola a contenuti che raggiungono tante persone a seguito di importanti investimenti economici sui canali social. Non è il nostro caso. Questi video sono entrambi “spontaneamente” virali. Hanno raggiunto milioni di persone solo ed esclusivamente grazie alle decine di migliaia di condivisioni degli utenti della pagina. I social funzionano così. Se un contenuto mi piace e mi emoziona, lo condivido».
Inchiostro di Puglia, nato come blog e come «fortino letterario», è diventata la comunità virtuale di tutti i pugliesi, fuorisede e non. L’identità pugliese è dunque ancora molto forte?
«Sì, con il tempo “Inchiostro di Puglia” è profondamente cambiato. All’inizio era un blog letterario in cui gli autori pugliesi narravano della nostra regione. Ne è stato tratto anche un libro che sta vendendo migliaia di copie. Poi è diventato qualcosa di diverso. La Puglia non viene più raccontata dagli scrittori, ma dalla gente comune. Le “Storie” vere hanno preso il posto di quelle di fantasia. Io credo che l’identità pugliese, oggi, sia veramente molto forte».
Tra mare da cartolina, paesaggi, tavole imbandite... pensa che «Inchiostro di Puglia» stia contribuendo a promuovere quanto c’è di bello - e buono - in Puglia?
«“Inchiostro di Puglia” non rappresenta la Puglia, né la pugliesità. Non è un canale istituzionale. E’ semplicemente un punto di vista sulla nostra terra. Il nostro è lo sguardo di un innamorato. Chi si riconosce nei nostri post, ci segue. E siamo in tanti. Siamo consapevoli dei mille problemi che abbiamo, ma cerchiamo di raccontare il bello. Perché la Puglia è uno stato d’animo».
Michele Galgano quali progetti ha? Con tanti «followers», quale sarà il futuro di Inchiostro di Puglia?
«Mo vediamo!».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Si avvicinano alle sdraio di notte: due 16enni aggrediti dal custode di un lido

Si avvicinano alle sdraio di notte: due 16enni aggrediti dal custode di un lido

 
Baricalcio, per il Tribunale: «Giancaspro può disperdere il patrimonio»

Baricalcio, per il Tribunale: «Giancaspro può disperdere il patrimonio»

 
Bari, finisce sul lastrico per una cambiale protestata: «L’errore di un notaio ha rovinato la mia vita»

Bari, finisce sul lastrico per una cambiale protestata: «L’errore di un notaio mi ha rovinato la vita»

 
Bari calcio, società di Giancaspro ammessa al concordato

Bari calcio, società di Giancaspro ammessa al concordato

 
San Daniele Dop «taroccato», sequestro di 270mila prosciutti

San Daniele Dop «taroccato»,
sequestro di 270mila prosciutti

 
polizia

Rapinatori seriali di smartphone: arrestati due gambiani in pieno centro

 
Bari, vacanze da incubo: l'Aviroaircancella anche Lourdes e Dubrovnik

Bari, vacanze da incubo: l'Aviroair
cancella anche Lourdes e Dubrovnik

 
Bisceglie-Matera, partita a rischioPrefetto: incontro a porte chiuse

Bisceglie-Matera, partita a rischio. Prefetto: incontro a porte chiuse

 

GDM.TV

Salento, 10 soccorsi per mare mossoUno motoscafo rischia di affondare

Salento, 10 soccorsi per mare mosso: un motoscafo rischia di affondare

 
Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 

PHOTONEWS