Cerca

Sabato 23 Settembre 2017 | 09:38

La presentazione

Bari, le nuove maglie
«Vogliamo una coppia
come Tovalieri e Protti»

Bari, le nuove maglie«Vogliamo una coppiacome Tovalieri e Protti»

Maglia classica bianca con bordi rossi, vintage rossa con bordi bianchi, e nera come galletto dorato: ecco i colori delle divise del Bari per la prossima stagione. L’accordo con la Zeus e le nuove maglie da gara sono state presentate oggi al San Nicola dal presidente del Bari Cosmo Giancaspro e dall’amministratore dell’azienda di materiale sportivo Salvatore Cirello. «Abbiamo firmato un contratto biennale con la Zeus, ed abbiamo anche una opzione per il rinnovo di un ulteriore anno. Speriamo di avere entro fine agosto anche lo sponsor da stampare sulle maglie «, ha dichiarato Giancaspro. «Bari è una piazza che ci rilancia a livello nazionale - ha detto Cirello - Cerchiamo una sinergia con le società con cui lavoriamo. Con il Crotone collaboriamo da 13 anni». Lo scudetto del Bari sulle maglie è stato riproposto in 3d e all’interno del colletto ci sarà la scritta «Ama la Bari». Le maglie avranno l’ologramma identificativo e un numero seriale progressivo. Per il portiere maglie arancione fluo e grigie.

VOGLIAMO COPPIA COME TOVALIERI E PROTTI - 

«Puntiamo ad avere una coppia di goleador come Tovalieri e Protti. Siamo vicini a questo obiettivo": così il presidente del Bari Cosmo Giancaspro ha spiegato gli obiettivi della campagna acquisti estiva del club (in arrivo c'è Floro Flores, grazie al rinnovo del prestito dal Chievo). «Galano? Non è sul mercato - ha puntualizzato Giancaspro - e non ho avuto contatti con il Foggia. E’ prematuro parlarne. Devo mettere il tecnico Grosso in condizione di valutare la rosa. Di sicuro Galano è stato tra i migliori nella seconda parte della scorsa stagione. Per portarlo qui mi sono svenato... Bellomo? Tutti i talenti con sangue biancorosso meritano attenzione. Ma valuteremo con il ds Sogliano. Brienza? E’ convocato per il ritiro, è una bandiera. Chi non verrà al raduno a Bari, ci raggiungerà direttamente a Bedollo in Trentino. Mi auguro che possa avere la fascia di capitano. E’ un intoccabile». "Il sorteggio dei calendari a Bari? Ho lavorato molto per portare questo appuntamento nella nostra città. Ci sono molte probabilità - ha aggiunto Giancaspro - che si riesca a chiudere l'accordo con la Lega».


Sulla questione dello stadio, Giancaspro a aggiunto che "stiamo lavorando sulla progettazione definitiva. Vado avanti con le progettazioni e poi in sinergia con il sindaco Antonio Decaro e con l’assessore Pietro Petruzzelli decideremo il meglio per tutti. A brevissimo daremo delle risposte. Poi l’impianto è di proprietà del Comune: ho preso l’onere di gestire per un altro anno questa Astronave che è alle ultime battute. E’ un bene comune da salvaguardare». «Non ho necessità di avere proroghe su una concessione che è un costo per i bilanci del Bari. Ogni giorno in questo stadio ha un costo ignoto. Confidiamo - ha concluso - in una pronta decisione per valutare il nostro progetto». Il giornalista Angelo Alfonso Centrone, infine, è il nuovo responsabile delle relazioni esterne del Bari. «Nella logica di riorganizzazione del club dovrò fare un passo indietro - ha concluso Giancaspro - delegando alcuni compiti al dirigente Fabio Foglianese, a partire dai rapporti con la Lega».(

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione