Cerca

Camplone: più grinta

Bari in campo contro Vicenza
con gli ex Galano e Bellomo

CAMPLONE

«Siamo indietro di diversi punti in classifica rispetto alle battistrada. Ogni partita è una finale. Dobbiamo dare valore al pari della Spezia, battendo in casa il Vicenza. Il San Nicola ci darà forza, noi dovremo metterci più grinta e determinazione": il tecnico del Bari Andrea Camplone carica l’ambiente alla vigilia della gara interna con i veneti. Per gli avversari ha parole di elogio: «Il Vicenza? Ha fatto buoni acquisti di mercato. Ci sono gli ex Galano e Bellomo in un gruppo che attraversa un buon momento. Sarà una sfida delicata e pericolosa, ma non dobbiamo pensare a loro. Noi dobbiamo essere protagonisti».
Per assemblare la migliore formazione, i pugliesi sono in emergenza nella retroguardia a causa della cessione di Sabelli al Carpi e dell’infortunio di Gemiti: «Jakimovski (il macedone arrivato oggi in città, ingaggiato dal Como ndr)? Lo prendiamo come terzino, ma non è ufficiale - spiega il tecnico - e per questo ho provato altre soluzioni». Sulla fascia sinistra potrebbe giocare l’esperto Contini mentre anche il giovane terzino della Primavera Scalera è aggregato alla prima squadra. A centrocampo Gentsoglu è ancora out, Valiani (squalificato) e così Romizi dovrebbe giocare come play, con Defendi e Di Noia. In avanti Boateng è l’unico esterno d’attacco, e potrebbe affiancare Rosina e Maniero».

Il capitolo mercato: «Ci stiamo muovendo per puntellare una rosa importante. Ma non basta. Ci vuole organizzazione e altro per vincere il campionato con la promozione diretta. Stiamo cercando di rafforzare il centrocampo. Abbiamo qualche doppione di troppo, ma stiamo cercando soluzioni. Vogliamo arrivare fino in fondo e per questo arriveranno nuovi giocatori. Intanto dobbiamo cercare di conquistare una bella vittoria per riaccendere l’entusiasmo della piazza». Infine una riflessione tattica: «Stiamo crescendo. Ci vuole coraggio, bisogna stare più alti. Le punte a settanta metri dalla porta fanno fatica, mentre dobbiamo metterle in condizione di far gol».
L’attaccante De Luca è stato riaggregato alla squadra mentre il centrocampista Minala è ancora in ritardo di condizione ("al 30-40%"), ha concluso Camplone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400