Cerca

Martedì 17 Ottobre 2017 | 11:51

ad andrano

Gratuito e accessibile
lido del Comune
abbatte tutte le barriere

lido alla Botte

Il lido alla Botte

di GIUSEPPE MARTELLA

ANDRANO - Un lido pubblico e completamente accessibile. Si chiama «Swim-Liberi di nuotare» ed è lo stabilimento realizzato dal Comune di Andrano in località «Botte »attraverso il finanziamento europeo «Innovability», fruibile in piena sicurezza dai diversamente abili e persone in momentanea difficoltà motoria e funzionale. Vivere il mare in maniera piena, senza rinunciare a trascorrere momenti di relax sulla spiaggia. Uno spazio attrezzato nella caletta più grande della marina rivolto anche ad anziani e donne in gravidanza. Sono 23 le postazioni dotate di ombrelloni, lettini e sedie sistemate su pedane amovibili in legno che degradano in maniera verso l’acqua. Il servizio è completato dalla possibilità di utilizzare sedie job, per l’accesso diretto in mare, carrozzina hippocampe pieghevole da spiaggia e un dispositivo alzapersone per facilitare l’accesso in acqua.

«Puntiamo a un turismo qualificante - sottolinea il sindaco Mario Accoto - che vuole essere innovativo e inclusivo. Innovability è stato un progetto tutt’altro che semplice, una sfida sognata e finalmente realizzata. La Marina di Andrano e la sua bellissima scogliera sono ora fruibili da tutti, senza esclusione alcuna. La struttura innovativa realizzata è merito della professionalità e della sensibilità dell’architetto Paola Mastroleo, supportata nel progetto dall’Ufficio tecnico del Comune. Un grazie - conclude il primo cittadino - va anche ai gestori della struttura che operano con la massima professionalità». Fruibile in maniera del tutto gratuita, l’impianto è completato da servizi igienici, docce e spogliatoi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione