Cerca

Martedì 21 Novembre 2017 | 16:52

il caso a bari

Rubava energia
da uffici giudiziari
arrestato commerciante

ufficio giudice di Pace

BARI - Aveva fatto un allaccio abusivo al contatore degli uffici del Tribunale di Bari che si trovano vicino alla sede del Giudice di Pace, nel quartiere San Paolo, e così rubava l’energia elettrica per illuminare il suo negozio. Per questa ragione un uomo di 41 anni è stato arrestato dai carabinieri che avevano scoperto che il contatore dell’archivio del Tribunale in viale Europa era stato forzato e vi erano applicati collegamenti che erogavano energia elettrica in direzione di un vicino negozio. Nel corso di ulteriori verifiche, i militari hanno scoperto la manomissione anche di un secondo contatore posto in un altro ambiente, sempre appartenente al Tribunale di Bari, da cui veniva convogliata elettricità verso il contatore di un altro locale commerciale al momento vuoto. Anche in questo caso i militari hanno provvedendo al ripristino del funzionamento del contatore manomesso ed hanno avviato accertamenti per individuare i responsabili. L’arrestato è stato condannato con rito direttissimo dodici mesi di reclusione (con sospensione della pena) e a 500 euro di multa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione