Cerca

Giovedì 26 Aprile 2018 | 23:24

siccità in basilicata

Dighe in grave deficit
ma l'acqua sarà garantita

Le contromisure della regione. Negli invasi lucani ci sono attualmente poco meno di 346 milioni di metri cubi

diga lucana

di GIOVANNA LAGUARDIA 

Acqua garantita per i campi e per i cittadini malgrado la grave situazione di siccità in cui versa la Basilicata a causa del caldo precoce e della mancanza di piogge. Ieri il presidente della Giunta regionale di Basilicata, Marcello Pittella, insieme agli assessori Luca Braia (Agricoltura) e Francesco Pietrantuono (Ambiente), ha fatto il punto sulla situazione degli invasi con gli esponenti del mondo agricolo e con i giornalisti. Nel corso dell’incontro sono state illustrate una serie di misure di breve, medio e lungo termine, per ottimizzare uso e distribuzione dell’acqua. Se la situazione dovesse precipitare, inoltre, il presidente non ha escluso «un incontro con la Puglia, come estrema ipotesi, per verificare l’uso dell’acqua in base agli accordi Giunta».

Pittella, nell’invitare tutti ad un uso responsabile della risorsa idrica, ha chiarito che, sebbene la situazione non sia rosea, gli invasi lucani non si trovano nella situazione di grave crisi riscontrata nel 2001 e che non vi saranno turnazioni per le coltivazioni o razionamenti della risorsa.

Allo stato attuale, il volume di acqua invasata all’interno delle dighe di Monte Cotugno, Pertusillo, San Giuliano, Camastra, Basentello e Gannano è pari a poco meno di 346 milioni di metri cubi, contro una capienza totale di circa 146 milioni. Dunque, poco meno della metà. Rispetto allo stesso periodo del 2016 mancano all’appello circa 161 milioni di metri cubi. Rispetto alla gravissima siccità del 2001 oggi la disponibilità idrica è pari a circa 50 milioni di metri cubi in più. Giornalmente vengono utilizzati oltre 1,6 milioni di metri cubi.

Nel corso dell’incontro sono state anche illustrate le misure per rendere più razionale l’utilizzo dell’acqua. Tra queste, l’apertura della traversa del Sarmento che, dopo 35 anni di attesa, potrebbe essere resa operativa in settanta giorni e che permetterebbe di «guadagnare» 46 milioni di metri cubi di acqua, e l’eventuale utilizzo a scopo irrigui e potabile della diga di Cogliandrino (pagando un ristoro all’Enel, proprietario dell’impianto, che nel caso dovrebbe sospendere la produzione di energia elettrica), per una disponibilità di altri 36 milioni di metri cubi di acqua. Altre contromisure, che però produrrebbero i loro effetti nelle prossime stagioni, sono l’accelerazione della valutazione di impatto ambientale della traversa del Sauro, il completamento della condotta del Marascione e del cosiddetto Distretto G per il completamento dello schema idrico Basento - Bradano e inoltre il completamento della conturizzazione delle utenze agricole e un audit sul fabbisogno in base al cambiamento di clima e alla diversificazione delle colture. Il commissario dei consorzi di Bonifica Musacchio ha anche annunciato la costituzione di una «anagrafe» delle colture, per distribuire la risorsa idrica con razionalità, in base ai cicli agronomici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Minacce a prete, Emiliano va ad Andria per solidarietà

Minacce a prete, Emiliano
va ad Andria per solidarietà

 
Ilva,la trattativa si incaglia sul numero degli esuberi

Ilva, la trattativa si incaglia
sul numero degli esuberi

 
Carceri, Osapp: tre agenti penitenziari feriti a Lecce

Carceri, Osapp: tre agenti
penitenziari feriti a Lecce

 
Scritte No Tap sul muro della chiesa identificati e denunciati due anarchici

Denunciati due anarchici per le scritte No Tap sul muro della chiesa Video

 
Bosch: su diesel nessuna preoccupazione per lo stabilimento di Modugno

Bosch: su diesel nessuna preoccupazione per lo stabilimento di Modugno

 
Cdm delibera lo scioglimento del Consiglio comunale di Manduria

Cdm delibera lo scioglimento del Consiglio comunale di Manduria

 
Un centro di ricerca sul plasmanell'ex ospedale psichiatrico

Un centro di ricerca sul plasma
nell'ex ospedale psichiatrico

 
Uccise connazionale con un pugno georgiano condannato a Bari

Bari, georgiano condannato uccise connazionale con un pugno

 

MEDIAGALLERY

Scritte No Tap sul muro della chiesa identificati e denunciati due anarchici

Denunciati due anarchici per le scritte No Tap sul muro della chiesa Video

 
CANALE REALE VIDEO

Centro ricerca sul plasma nell'ex ospedale psichiatrico di «Villa Romatizza»

 
Presa la coppia della spaccatenel Leccese: lei si travestiva da uomo

Presa la coppia della spaccate nel Leccese: lei si travestiva da uomo

 
Joseph Ratzinger,Papa Benedetto XVI, a Bari

Il saluto di Papa Benedetto XVI per il Congresso eucaristico a Bari

 
Giovanni Paolo II, Papa Wojtyla, a Bitonto

Giovanni Paolo II a Bari e Bitonto: parla agli agricoltori

 
Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

Taranto, rapinatori seminano terrore in gioielleria e spaccano le vetrine

 
Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

Chieuti, uomo muore travolto da cavallo

 
Lecce, bullismo a scuola

Lecce, bullismo a scuola

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Ambiente, record di microplastiche nel mare Artico

Ambiente, record di microplastiche nel mare Artico

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Italia TV
Begamo: e' nato Pancio, il rinoceronte bianco

Begamo: e' nato Pancio, il rinoceronte bianco

 
Meteo TV
Previsioni meteo del weekend

Previsioni meteo del weekend

 
Calcio TV
Tifoso Liverpool ferito e' in coma,2 romanisti arrestati

Tifoso Liverpool ferito e' in coma,2 romanisti arrestati

 
Spettacolo TV
La bugia in commedia

La bugia in commedia

 
Economia TV
Facebook chiude trimestre sopra le previsioni

Facebook chiude trimestre sopra le previsioni