Cerca

Venerdì 24 Novembre 2017 | 10:34

indagini a Bari

Troppi tumori
in quel palazzo
Al via analisi

Troppi tumoriin quel palazzoAl via analisi

Foto Luca Turi

BARI - Attività di scavo e carotaggio sono in corso da questa mattina nelle aree adiacenti e nel cortile interno della palazzina al civico 16 di via Archimede, al quartiere Japigia di Bari, su cui è stata aperta nei mesi scorsi una indagine della magistratura barese volta ad accertare la causa di 31 casi di tumore che hanno colpito i condomini negli ultimi 30 anni. Sul posto, con un escavatore e attrezzatura tecnica per i rilievi di campioni di terreno e altro materiale, sono al lavoro Vigili del Fuoco, Carabinieri e tecnici dell’Arpa Friuli Venezia Giulia.

Gli accertamenti sono stati disposti dal pm di Bari Baldo Pisani che indaga, al momento contro ignoti, su una eventuale correlazione fra le patologie tumorali che si sono verificate dagli anni Novanta ad oggi (18 decessi e 13 condomini attualmente in cura) e sostanze nocive presenti nel suolo e nella struttura dell’edificio. Nelle scorse settimane la Procura ha convocato i residenti per ascoltarli come persone informate sui fatti e ha fatto acquisire tutte le cartelle cliniche degli inquilini che negli anni si sono ammalati. Oggi sono iniziate le attività tecniche sulla palazzina, con lo scavo di porzioni di terreno per prelevare campioni che saranno poi analizzati in laboratorio. L’intera area è stata inibita temporaneamente all’accesso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione