Cerca

Martedì 17 Ottobre 2017 | 11:50

Attentato nella notte

Martano, molotov contro auto
segretario reggente Forza Italia

Nel mirino l'Audi A 6 di Stefano Gallo, reggente provinciale azzurro: è figlio dell'ex senatore Cosimo Gallo

Martano, molotov contro autosegretario reggente Forza Italia

Gallo senior e Jr

Un attentato incendiario è stato compiuto la scorsa notte nei confronti dell'avvocato Stefano Gallo, commissario cittadino di Forza Italia e di recente nominato reggente del partito a livello provinciale, figlio del senatore Cosimo noto esponente del centrodestra e imprenditore. Ignoti hanno dato fuoco con una bottiglia incendiaria all'Audi A 6 che era parcheggiata davanti all'abitazione di Gallo, in via Salvo D'Acquisto. L'incendio sarebbe avvenuto intorno alle 3.30 quando uno o più piromani hanno firmato l'attentato proprio davanti al cancello dell'abitazione di Gallo. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Maglie e i carabinieri che hanno sequestrato la bottiglia molotov. Sono in corso verifiche delle telecamere di impianti di videosorveglianza presenti nella zona.

VITALI: SIAMO SCONCERTATI - "Siamo sconcertati per quanto accaduto ai danni del reggente di Forza Italia della provincia di Lecce, Stefano Gallo, a cui è stata bruciata l'automobile. Un vile atto intimidatorio assolutamente inspiegabile ed ingiustificato, che colpisce il nostro amico di partito. A lui e alla sua famiglia va tutto il nostro sostegno e lo invitiamo ad andare avanti, a non farsi scoraggiare: la buona e sana politica fa paura a qualcuno, ma noi di quel qualcuno non abbiamo paura". Così il coordinatore regionale di Forza Italia, l'on Luigi Vitali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione