Cerca

Mercoledì 22 Novembre 2017 | 06:48

Taranto

Aqp: appalto per 2,5 mln
per condotte ponte Punta Penna

Aqp: appalto per 2,5 mln  per condotte ponte Punta Penna

TARANTO - Acquedotto Pugliese ha avviato i lavori per il rinnovamento delle quattro condotte disposte lungo il ponte di Punta Penna-Pizzone, destinate all’alimentazione idrica dell’abitato di Taranto. Un progetto che - scondo Aqp - per particolarità di approccio scientifico e complessità di esecuzione rappresenta un esempio tra i più significativi a livello internazionale, nell’ambito della tecnologia 'close fit lining', per lunghezza del tratto da risanare, specificità dell’area di intervento e difficoltà realizzative. Il costo delle opere è di 2,5 mln di euro. I tempi di realizzazione sono di 9 mesi.

Le condotte da risanare, realizzate in acciaio, con un diametro di 500 mm si sviluppano per una lunghezza di 1.200 metri, sospese all’interno dell’impalcato del ponte che unisce Punta Penna a Punta Pizzone nella periferia del capoluogo jonico. «L'intervento - spiega Aqp in una nota - è del tipo close fit lining e consiste nell’inserimento, all’interno di ciascuna delle quattro condotte, di un tubo nuovo in polietilene ad alta resistenza, temporaneamente deformato e che, successivamente, viene riportato alla forma e alle dimensioni volute, in modo da aderire perfettamente alla parete interna delle tubazioni esistenti. I lavori in corso, unitamente agli altri interventi di manutenzione ordinaria già programmati, sono destinati a prolungare la vita delle condotte di altri 80 anni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione