Cerca

Venerdì 20 Ottobre 2017 | 07:15

trasporti

FlixBus, legittime le autorizzazioni
Tar Lazio respinge ricorso di Marozzi

FlixBus, legittime le autorizzazioniTar Lazio respinge ricorso di Marozzi

Sono legittime e pienamente conformi alla normativa di settore le autorizzazioni ministeriali rilasciate all’associazione tra imprese costituita tra la tedesca FlixBus e le società italiane Tundo Vincenzo Spa Vita spa per l’esercizio dei servizi di linea sulla tratta statale Lecce-Roma.

A pronunciarsi in tal senso è il Tar del Lazio (presidente De Michele) che, con una sentenza del 13 giugno, ha rigettato il ricorso proposto dalla società Marozzi per l’annullamento delle autorizzazioni rilasciate in favore dell’associazione tra imprese guidata da FlixBus.

Sul possesso o meno, da parte della società tedesca, dei requisiti necessari per il conseguimento delle autorizzazioni all’esercizio dei servizi di linea interregionali, il tribunale amministrativo ha accolto le tesi difensive sostenute in giudizio da Saverio Sticchi Damiani, difensore della Tundo Vincenzo. Per i giudici il ricorso della Marozzi è inammissibile e infondato. Nel merito è stato stabilito che FlixBus è in possesso di tutti i requisiti previsti dalla normativa di settore per conseguire l’autorizzazione necessaria a svolgere i servizi di linea interregionali. In ogni caso tali requisiti sono comunque posseduti dall’associazione tra imprese nel suo complesso, a prescindere dal contributo specifico delle singole imprese nell’erogazione del trasporto.

«La decisione oltre a favorire lo sviluppo della concorrenza nel settore del trasporto di linea, contribuirà ad intensificare gli spostamenti da e verso il Salento aiutando, quindi, un territorio penalizzato da un sistema di trasporti inadeguato», sostiene Sticchi Damiani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione