Cerca

Giovedì 19 Ottobre 2017 | 18:27

tiggiano

Rubata l'altalena per disabili
Il sindaco: «Gesto ignobile»

Rubata l'altalena per disabili Il sindaco: «Gesto ignobile»

TIGGIANO - Rubata l’altalena inclusiva allocata nel bosco del palazzo baronale. Mani rimaste sino a questo momento ignote hanno portato via dal polmone verde della cittadina del Capo di Leuca la giostrina di un parco giochi speciale, senza barriere: uno dei primi nella provincia di Lecce attrezzato per permettere anche ai bambini disabili di giocare senza problemi.

Un furto ignobile che si è consumato, con ogni probabilità, nelle ore serali. «Una giornata triste per tutti noi – le parole del sindaco Ippazio Antonio Morciano – che ci addolora in maniera profonda. Assoluto disprezzo, da amministratore e da padre, per un gesto tanto grave quanto inqualificabile soprattutto qualora dovesse essere il risultato di una “bravata”».

I giochi inclusivi sono sistemati dai primi mesi del 2016 all’interno del parco cittadino alle spalle della dimora nobiliare che ospita il Comune, quando l’amministrazione civica mise a disposizione gli spazi del giardino pubblico per un progetto dell’associazione «Dai Reagiamo» che ha provveduto alla messa a dimore del parco giochi. Nell’immediatezza della scoperta del furto il cittadino ha chiesto la collaborazione di qualche testimone ma la sua richiesta è rimasta inascoltata. Questa mattina il sindaco si recherà dai carabinieri per denunciare l’accaduto. «Al di là del corso delle indagini delle forze dell’ordine – la promessa di Ippazio Antonio Morciano – la promessa è che al più presto una nuova altalena sarà sistemata per permettere ai nostri bambini di giocare in piena sicurezza».[g.m.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione