Cerca

Sabato 25 Novembre 2017 | 06:50

Oltre 4mila chilometri

Da Taranto a Capo Nord
la sfida del poliziotto ciclista

Giuseppe Grottola partirà sabato davanti alla Questura di Taranto: percorrerà 120 chilometri al giorno

Da Taranto a Capo Nordla sfida del poliziotto ciclista

Da Taranto a Capo Nord in bicicletta. E' la sfida che si appresta ad affrontare un poliziotto in servizio alla Questura di Taranto, il sovrintendente Giuseppe Grottola, che sabato 3 giugno, alle 8, dal piazzale antistante la Questura dove saluterà amici e colleghi, affronterà il suo viaggio solitario di 4mila chilometri in sella alla sua bicicletta che lo porterà attraverso l’Italia, l’Austria, la Germania fino alla Norvegia, a “Capo Nord”, quale punto estremo della terra che nell’immaginario comune rappresenta il sogno nel cassetto di qualunque viaggiatore.

Il percorso, si snoderà secondo le previsioni in 33 tappe per circa 120 km al giorno tra piste ciclabili e strade secondarie e gli permetterà di percorrere da Sud a Nord tutta l’Europa. Grottola Sarà ben fornito di guide, carte topografiche e navigatore satellitare, eppure il suo percorso sarà deciso in funzione del tempo, dello stato fisico.

Giuseppe non è nuovo a simili imprese: nel 2008 ha affrontato il Cammino di Santiago de Compostela (Spagna), 800km;- nel 2013 ha percorso la Via Francigena, da Canterbury a Roma, circa 2500 km;- nel 2014 la Via Portoghese con meta sempre Santiago de Compostela (Spagna), circa 600 km;- nel 2015 e nel 2016 ha attraversato il “Tuscany Trail” 650 km di percorso sterrato in Toscana;- nel 2016 la Roma – Trento, denominato “Italy Divide”, percorso di circa 800 km.

Nei primi 40 chilometri Grottola sarà accompagnato da un folto gruppo di ciclisti della MTB Taranto Bikers alla quale è associato. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione