Cerca

Giovedì 23 Novembre 2017 | 17:59

colpi sulla provinciale 91

Rapine a stazioni di servizio
in cella un 25enne barese

BARI - Un giovane barese di 25 anni, Giovanni De Noia, con precedenti penali, è stato arrestato dagli agenti della Squadra Mobile con l’accusa di rapina aggravata continuata in relazione a due 'colpì a mano armata messi a segno nei giorni scorsi, con l’ausilio di un complice ancora da identificare, in due stazioni di servizio sulla provinciale 91 tra Bari e Bitonto, che avevano fruttato alcune centinaia di euro.

De Noia è stato bloccato lungo la provinciale mentre era a bordo di un’auto Alfa Romeo 156 grigia che aveva le stesse caratteristiche di quella utilizzata per le rapine e ripresa dalle telecamere di videosorveglianza degli impianti presi di mira. A bordo della vettura, quando è stata bloccata, c'erano anche la moglie di De Noia e due bambini.

Nella vettura i poliziotti hanno trovato e sequestrato due 2 giubbotti di colore scuro ed un rotolo di nastro adesivo di colore nero, utilizzato per modificare i caratteri alfanumerici della targa. In casa dell’uomo sono stati sequestrati una radio ricetrasmittente, una targa di altra autovettura, diversi scaldacollo di colore nero e guanti da lavoro, anche questi di colore nero. De Noia è stato trasferito in carcere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione