Cerca

Giovedì 17 Agosto 2017 | 19:26

Ai domiciliari un 43enne

Estorsioni a giovane artigiano
arrestato pregiudicato a Foggia

FOGGIA - Una misura cautelare agli arresti domiciliari nei confronti del pregiudicato foggiano Cosimo Padalino, di 43 anni, è stata eseguita dagli agenti della Squadra mobile di Foggia nell’ambito di un’inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica di Foggia; Padalino è accusato di estorsione.

Nel corso dell’indagine sarebbe stato accertato che Padalino, approfittando dello stato di fragilità della vittima, un giovane artigiano, avrebbe posto in essere, a partire dal dicembre scorso, una serie di condotte estorsive.

In particolare, il presunto estorsore in una occasione avrebbe sottratto alla vittima il suo cellulare e in un’altra occasione le chiavi della sua abitazione al fine di incontrare alcune persone.

In una circostanza, Padalino avrebbe anche schiaffeggiato la vittima per non avere ottenuto le chiavi dell’abitazione, intimandole la consegna di 500 euro e appropriandosi della somma di 150 euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione