Cerca

Sabato 20 Gennaio 2018 | 00:03

Calcio, play off

Lega-Pro, spettacolare 1-1
fra Sambenedettese e Lecce

Lega-Pro, spettacolare 1-1 fra Sambenedettese e Lecce

Foto Marc o Lezzi

Spettacolare 1-1 fra Sambenedettese e Lecce nel play off della 2/a fase del campionato di calcio di Lega Pro. Il pareggio alla fine scontenta la squadra di casa che mercoledi sera a Lecce, per proseguire nella competizione, sarà obbligata a vincere. Le reti sono state realizzate entrambe in apertura di secondo tempo.

Al 2' minuto il bomber Mancuso ha portato in vantaggio i marchigiani con un preciso diagonale. Lo stesso attaccante dopo pochi minuti, al 6', ha causato il rigore che Caturano non ha fallito riportando la gara sulla parità.

Al 12' altro colpo di scena, rigore per la Sambenedettese ma questa volta Mancuso si fa ipnotizzare dal portiere del Lecce Perucchini che battezza l'angolo giusto e salva i suoi. All’89' per poco il Lecce non passa in vantaggio con Giosia, a due metri dalla linea di porta avversaria ma non riesce a colpire con forza la sfera che viene salvata dal portiere di casa Aridità.

MATERA - Il Cosenza ha battuto il Matera 2-1 (1-1) nell’andata dei play off della 2/a fase del campionato di calcio di Lega Pro. Calabri in vantaggio al 22' del primo tempo con Blondett di testa. Il pareggio dei lucani al 32' con Negro su calcio di rigore dopo un contatto di Blondett sullo stesso Negro. Il gol della vittoria dei padroni di casa con Statella è maturato al 26' della ripresa al termine di un contropiede spettacolare con tre tocchi e rete di piatto al volo. L’arbitro Giua ha espulso due giocatori, uno per parte, Casoli del Matera, rosso diretto per un gesto di reazione su un avversario e Pinna del Cosenza per due ammonizioni, oltre al tecnico ospite Auteri allontanato al momento del «rosso» a Casoli.

VIRTUS FRANCAVILLA - Virtus Francavilla e Livorno hanno pareggiato 0-0 il loro play off di andata della 2/a fase nel campionato di calcio di Lega Pro. Poche le emozioni nell’arco dei 90' minuti fatta eccezione per una traversa colpita dalla squadra di casa al 45' del primo tempo con Nzola bravo ad anticipare di testa i centrali labronici. Lo stesso Nzola, attaccante interessante per la mobilità e anche con un discreto controllo di palla, è incappato in due gialli con conseguente cartellino rosso, che penalizzerà e non poco la squadra pugliese mercoledì sera alle 20.30 nella gara di ritorno. Il Livorno, sicuramente condizionato dal sintetico, forte della sua migliore classifica, ha preferito non correre rischi puntando alla gara di ritorno dove gli basterà al limite anche il pareggio.

2^ TURNO PLAY-OFF - LEGA PRO

Cosenza - Matera 2-1 

Piacenza - Parma 0-0

Casertana - Alessandria 1-1

Giana Erminio - Pordenone 2-1

Lucchese - Albinoleffe 1-0

Reggiana - Juve Stabia 2-1

Sambenedettese - Lecce 1-1

Virtus Francavilla - Livorno 0-0

PLAY-OUT - LEGA PRO -GIRONE C

Melfi - Akragas 0-0

Catanzaro - Vibonese 3-2

Racing Roma, Ancona e Taranto già retrocessi in serie D

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione