Cerca

Giovedì 23 Novembre 2017 | 10:19

ciclismo

Giro d'Italia, grande attesa
per la tappa di Alberobello

Dopo tre anni il Giro torna in Puglia e la capitale dei trulli patrimonio Unesco, si prepara ad accogliere la settima tappa.

giro d'italia ad Alberobello

di PATRIZIO PULVENTO

ALBEROBELLO - Quasi 90 accessi presidiati, strade cittadine interdette alla circolazione, viabilità deviata alla periferia, parcheggi anche in aree private e un imponente spiegamento di uomini e mezzi per garantire lo svolgimento in sicurezza della manifestazione. Ma saranno anche implementati tutti gli aspetti legati all’ospitalità: servizi, parcheggi e assistenza sanitaria, con punto di primo intervento h24 e varie ambulanze del 118 a disposizione. Queste in sintesi le misure illustrate in una conferenza stampa ieri dal sindaco Michele Longo e dal comandante della polizia locale Giuseppe Rutigliano, i quali hanno sottolineato che, nonostante tutto, gli eventuali disagi ai residenti e operatori commerciali per via delle limitazioni al traffico, sono stati ridotti al minimo necessario.

Dopo tre anni il Giro d’Italia torna in Puglia e la capitale dei trulli patrimonio Unesco, si prepara ad accogliere la settima tappa. Il transito e l’accesso alla città dei trulli in occasione della settima tappa del Giro d’Italia di venerdì, è disciplinato da una ordinanza che individua al contempo anche le aree di parcheggio, in modo da consentire ai visitatori di seguire il percorso senza creare eccessivi ingorghi o intasamenti del traffico veicolare. Sono 87 in tutto le intersezioni che saranno presidiate a partire dalle 22 di giovedì 11, da altrettanti volontari della protezione civile. Per chi arriva da Noci, tutti i veicoli saranno deviati su contrada Vaccari per via A. Millo, via Notarnicola, rotatoria cimitero per direzione Taranto e contrada Capitolo. Per chi arriva da Putignano e Monopoli (SS 172), tutti i veicoli saranno deviati in direzione Taranto da contrada capitolo, per direzione Noci e altre destinazioni da via Notarnicola.

Le aree di parcheggio sono: presso lo stadio comunale, che sarà peraltro adibito a pista di atterraggio per gli elicotteri utilizzati da Rcs per le riprese televisive; nelle fasce perimetrali al campo gli autobus. Ex cantina sociale nei pressi della rotatoria del cimitero e dell’ex mulino Lippolis. Oltre 400 posti auto sono disponibili in via Mazzini (che conduce alla stazione). Aree di parcheggio anche in via Barsento, via Impastato via Milillo e viale Aldo Moro. I parcheggi saranno sorvegliati dal personale delle associazioni di volontariato. A partire dalle 13 alle 20 del 12 maggio è istituito il divieto di sosta con rimozione forzata dei veicoli, nelle aree interessate dal tracciato di 4,2 chilometri della carovana rosa che taglierà il traguardo sul basolato di largo Martellotta.

Dalle 15 alle 20 sarà inibita anche la circolazione veicolare nel medesimo circuito. L’ingresso ad Alberobello, previsto intorno alle 16, avverrà dalla strada statale 172, tratto di via Locorotondo e attraverserà via Sette Liberatori e via Capecelatro, per poi imboccare via Manzoni e proseguire sul viale Cesare Battisti, corso Trieste e Trento, via Vittime del Fascismo, via Gronchi, via Segni, un altro tratto di via Indipendenza e infine l’approdo al traguardo in largo Martellotta, ove è prevista la cerimonia di premiazione alla presenza di un vip a sorpresa. Il Palazzetto dello Sport di via Viterbo, ospiterà la sala stampa per i giornalisti italiani e stranieri con oltre 200 postazioni. Per l’occasione, l’attenzione dell’amministrazione ha già messo in campo un vero e proprio cartellone di eventi e iniziative finalizzate al coinvolgimento dell’intera cittadina e ad offrire un contenitore ideale a tutti gli appassionati e curiosi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione