Venerdì 22 Giugno 2018 | 05:11

la riserva

A Torre Guaceto
scempi a non finire

«Il Consorzio è allo sbando e sindaco e maggioranza restano a guardare»

A Torre Guacetoscempi a non finire

«Visite guidate con autobus parcheggiati “vista mare” e attività di... giardinaggio all’interno della riserva naturale di Torre Guaceto».

A gridare allo scandalo è la federazione provinciale dei “Verdi” di Brindisi che ha descritto come un autentico scempio ciò che è accaduto nell’area protetta. «Due pullman di una ditta salentina - protesta Elio Lanzillotti, co-portavoce della predetta federazione -, dopo aver lasciato una scolaresca con la guida della riserva, sono stati parcheggiati direttamente sugli scogli sotto la Torre Aragonese, nella zona “A” di Torre Guaceto. Ma non finisce qui… Per poter passare nello stretto sentiero che attraversa la riserva terrestre, il pullman ha urtato le macchie che costeggiano la strada. Cosa, allora, hanno pensato di fare al ritorno? Per evitare altri danni hanno pensato bene di... “potare” canne e macchia mediterranea. Davvero non ci sono parole per definire questo irresponsabile scempio. E che nessuno osi parlare di errori. Il Consorzio di Torre Guaceto in passato non ha fatto sconti a nessuno applicando con grande "rigidità" le giuste regole dell'area protetta. Adesso si assumano le proprie responsabilità il presidente e la direzione della Riserva».

La denuncia dei “Verdi” di Brindisi fa il paio con la segnalazione di protesta fatta per lo stesso motivo da Massimo Lanzilotti (Ripartiamo dal Futuro), Marzia Bagnulo (Pd) e Vincenzo Radisi (Gruppo Misto): «Quest’ultimo episodio - affermano i tre consiglieri comunali di opposizione - sta a dimostrare, casomai ce ne fosse ancora bisogno, che la gestione del Consorzio di Torre Guaceto è allo sbando più totale e che c’è urgente bisogno di definire una nuova governance del patrimonio ambientale, paesaggistico di cui gode l’intero territorio. È da più di un anno che denunciamo quanto accade puntualmente in Riserva, ma purtroppo fino ad ora abbiamo avuto da parte del sindaco e dell’Amministrazione comunale di Carovigno solo tentativi per sminuire i gravi fatti che stanno accadendo.

Oggi dei pullman che giungono indisturbati vicino alla Torre, ieri una Porche, e poi i sequestri, prima del bar e poi del pontile. Il caos parcheggi. Per non parlare delle dimissioni dell’intero Cda e delle Commissioni di Inchiesta aperte a Roma. Insomma, urge un intervento fermo e risoluto prima che sia troppo tardi, Torre Guaceto non può essere un parco giochi o un luogo gestito per fare soldi in barba alla sua tutela e salvaguardia. Noi siamo interessati a tutelare e salvaguardare Torre Guaceto. Abbiamo l’impressione che il sindaco e la maggioranza siano invece interessati a tutelare chi la gestisce».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

alcuni dei cani ospitati nel rifugio di Anna Dalfino

«Il Comune di Bari trascura la sicurezza del canile gestito dai volontari»

 

La Camera penale: impugneremo il decreto legge

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
Palagiustizia di Bari, in Consiglio dei ministri un decreto legge per smontare le tende

Palagiustizia di Bari, un decreto legge per «smontare le tende»
Stop ai processi sino a settembre

 
bicicletta in Puglia

Godere della Puglia girando in bicicletta

 
siti unesco puglia e basilicata

Matera 2019 e Puglia insieme come reti di siti Unesco

 
Ilva, Landini (Cgil): è un errore chiudere

Ilva, Landini (Cgil):
è un errore chiudere

 
Bari, nessun riscatto in vista di ricapitalizzazione

Bari, nessun riscatto
in vista di ricapitalizzazione

 

MEDIAGALLERY

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 
Mancini a Matera: «Il Brasile vincerà il Mondiale»

Mancini a Matera: «Nel 2019 l'Italia qui per giocare una partita»

 
Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

 
Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

 
Le Pink Bari volano in finale per lo scudetto

La Primavera della Pink Bari vola in finale per lo scudetto

 
Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Melania Trump in Texas: "come posso aiutare?"

Melania Trump in Texas: "come posso aiutare?"

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Italia TV
Merkel chiama Conte, bozza Ue sara' accantonata

Merkel chiama Conte, bozza Ue sara' accantonata

 
Economia TV
Termini, Nugo Space Experience per semplificare il viaggio

Termini, Nugo Space Experience per semplificare il viaggio

 
Meteo TV
Previsioni meteo del weekend

Previsioni meteo del weekend

 
Calcio TV
Nainggolan all'Inter

Nainggolan all'Inter

 
Spettacolo TV
Una vita spericolata, diventare criminali per caso

Una vita spericolata, diventare criminali per caso