Cerca

Mercoledì 22 Novembre 2017 | 10:28

Preso a Japigia

Bari, agli arresti con braccialetto
spacciava cocaina: va in carcere

Bari, agli arresti con braccialettospacciava cocaina: va in carcere

Nonostante fosse agli arresti domiciliari gestiva l'attività di spaccio. Un 32enne, Emanuele Fiorentino, già sottoposto alla detenzione domiciliare con il braccialetto elettronico, è stato arrestato dalla Polizia. Una pattuglia dei falchi della Squadra mobile, dopo aver appreso che l’arrestato, nonostante fosse già sottoposto alla misura degli arresti domiciliari, gestiva una fiorente attività di spaccio presso la propria abitazione, al quartiere Japigia, hanno deciso di intervenire.
Nel corso di una perquisizione in casa, i poliziotti hanno scovato, ben nascosti in diversi ambienti dell'abitazione, 15 involucri contenenti cocaina, per un peso lordo complessivo di 6.82 grammi, 7.64 grammi di marijuana, suddivisa in due dosi, e 7.36 grammi di hashish. L'uomo sarà sottoposto a giudizio direttissimo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione