Cerca

Domenica 19 Novembre 2017 | 18:49

Università

Bari, Padoan il 10 inaugura
Anno Accademico 2017

Padoan, un mezzo sì «Irpef giù? Vedremo»

BARI - Il ministro dell’Economia, Pier Carlo Padoan, che sarà a Bari per il G7 delle Finanze dall’11 al 13 maggio, inaugurerà il 10 maggio prossimo l’Anno accademico dell’Università del capoluogo pugliese. La cerimonia si svolgerà presso la Legione allievi della Guardia di Finanza.
Padoan terrà una lectio magistralis dal titolo 'L'Europa inclusiva: il ruolo del capitale umanò. Alla cerimonia sarà presente anche Skender Topi, immigrato albanese sbarcato a Bari con la nave Vlora nell’agosto del 1991 assieme ad altri 20mila migranti, laureatosi in medicina a Bari ed ora rettore dell’università di Elbasan. Proprio in occasione del G7 delle Finanze, l’Università di Bari ha organizzato una serie di convegni che poteranno a Bari personaggi di assoluto rilievo del panorama economico internazionale. Tra gli altri il premio Nobel per l’economia 2015 Angus Deaton, dell’Università di Princeton, e Philippe Aghion, docente ad Harvard.
«Si tratta - ha detto il rettore di Uniba, Antonio Felice Uricchio - di un programma ricchissimo e particolarmente stimolante per i nostri studenti. Vogliamo così salutare con temi scientifici i partecipanti al G7. Siamo particolarmente grati al ministro Padoan per la sua presenza a Bari e per la scelta del tema della sua lectio magistralis».

I convegni di 'Uniba for G7 2017' cominceranno subito dopo l’inaugurazione dell’Anno accademico, fissata al mattino del 10 maggio. Nel pomeriggio (ore 15), sempre nella Legione allievi Gdf, si terrà un incontro dal titolo sull'economia digitale alla presenza, tra gli altri del presidente della commissione Bilancio della Camera, Francesco Boccia.

L’11 maggio (ore 11.00), presso il palazzo Ateneo, si svolgerà il convegno dal titolo 'Advantage Footprint for trade anche Growth' alla presenza anche del sottosegretario all’Ambiente Barbara Degani, e di Vera Cobelli, commissario straordinario per gli interventi di bonifica a Taranto.

"Occasione stupenda per gli studenti», ha detto Vito Peragine, docente e organizzatore degli eventi, sarà la presenza nel pomeriggio dell’11 maggio (ore 15) all’Ateneo di Angus Keaton, premio Nobel per l’Economia 2015 e docente alla Priceton University che tratterà il tema della disuguaglianza sanitaria nelle economie avanzate. Gli incontri si concluderanno il 12 maggio con la presenza, presso l’Ateneo, del docente dell’Università di Harvard Philippe Aghion che tratterà il tema dell’innovazione come catalizzatore per la crescita nell’aree sottosviluppate.

Per il Dg dell’università, Federico Gallo, la prossima «sarà una settimana importante per Bari e sarà una vetrina per l'ateneo». Il delegato alla comunicazione dell’ateneo, Nicolò Carnimeo, ha annunciato che nella prossima newsletter di Uniba ci sarà un editoriale del ministro Padoan e saranno anche pubblicate quattro ricerche scientifiche recentemente pubblicate su riviste internazionali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione