Cerca

Mercoledì 18 Ottobre 2017 | 20:36

E' ai domiciliari

Molestava ragazzine
arrestato 43enne a Lecce

Adescava on line minorennilucani: in cella un catanese

Con l’accusa di violenza sessuale gli agenti della Questura di Lecce hanno messo agli arresti domiciliari un 43enne leccese, già con precedenti. L’uomo, arrestato in esecuzione di un provvedimento emesso dal gip di Lecce Cinzia Vergine, è accusato di aver seguito, fotografato e poi corteggiato una ragazza di 23 anni fino a palpeggiarla sia per strada e addirittura in una libreria del centro, con la scusa di scattarle delle foto. Il molestatore è indagato anche per un altro fatto analogo risalente allo scorso 3 marzo ai danni di una minorenne nei pressi di una scuola, avvicinata e molestata sempre con la stessa scusa dell’hobby della fotografia. Il sospetto degli inquirenti è che possa aver adescato anche altre giovani vittime, invitate a sporgere denuncia presso gli uffici della Questura.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione