Cerca

Giovedì 17 Agosto 2017 | 21:18

A Torremaggiore

Agguato nel Foggiano
ucciso un netturbino

Il 37enne Pasquale Maiellaro, pregiudicato, colpito da almeno 5-6 colpi di pistola

Ambulanza si scontra con automentre trasporta bimbo asmatico

Foto Maizzi

TORREMAGGIORE (FOGGIA) - Un netturbino di 37 anni, Pasquale Maiellaro, pregiudicato, è stato ucciso stamani in un agguato compiuto con colpi di pistola a Torremaggiore, nel Foggiano.

Secondo i primi accertamenti dei carabinieri del comando provinciale di Foggia, la vittima si trovava per strada quando è stata colpita da almeno 5-6 colpi di pistola, probabilmente cal.7,65 che lo hanno raggiunto in varie parti del corpo.

Pasquale Maiellaro il 28 agosto 2002 aveva ucciso con colpi di pistola Nazareno Protano, di 22 anni, durante una lite per futili motivi. Un omicidio d’impeto, fu definito, che portò Maiellaro in carcere per diversi anni.

Il netturbino è stato ucciso stamani con 6 colpi di pistola calibro 7,65 in via Aldo Moro. Sul movente del delitto i carabinieri non si sbilanciano e continuano a indagare a 360 gradi, senza escludere un eventuale nesso con l’omicidio compiuto da Maiellaro.

Questi, secondo le prime indagini, non era inserito in alcuna organizzazione criminale della zona. I militari finora hanno eseguito quattro stub e stanno ascoltando conoscenti della vittima. Non è escluso che il delitto sia stato registrato dalle telecamere presenti nella zona: per questo è in corso l’acquisizione dei filmati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione