Cerca

Giovedì 23 Novembre 2017 | 17:59

Colpo in via Sparano

Bari, giorgiano ruba giubbotti
in negozio e aggredisce agenti

Un cittadino giorgiano, di 38 anni, con precedenti di polizia anche specifici, è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di rapina impropria, resistenza a P.U. e inosservanza del decreto di espulsione dal territorio nazionale. L'uomo è stato bloccato da una pattuglia dei falchi della Squadra mobile dopo che aveva rubato alcuni capi di abbigliamento da un negozio di via Sparano.

L'attenzione dei poliziotti è stata attirata da una persona che inseguiva il giorgiano: i poliziotti, avendo intuito che poteva trattarsi di un soggetto che aveva commesso un reato, lo hanno inseguito e dopo un breve inseguimento lo hanno bloccato, nonostante la resistenza. Nell’immediatezza, gli agenti hanno stabilito che il fermato si era reso responsabile, poco prima in un negozio di via Sparano, del furto di tre giubbotti di una nota marca d’abbigliamento, strattonando con forza l’esercente del negozio che aveva tentato di fermarlo. Lo straniero, 

A seguito della perquisizione personale, l’arrestato è stato trovato anche in possesso di un tagliaunghie, utilizzato per rimuovere i dispositivi antitaccheggio, successivamente rinvenuti e sequestrati all’interno di uno dei camerini del negozio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione