Cerca

Lunedì 18 Dicembre 2017 | 23:14

Anche un caso del Mar Piccolo

Legambiente: con legge ecoreati
già 41 sentenze di condanna

Legambiente: con legge ecoreatigià 41 sentenze di condanna

«Grazie alla legge sugli ecoreati, sono stati emessi sinora 41 provvedimenti già definitivi con sentenza di condanna in tribunale di cui 34 per inquinamento ambientale; e 4 sentenze della Corte di Cassazione di cui l'ultima che conferma l’applicazione del delitto di inquinamento ambientale contestato a una banda di criminali attivi nella pesca di frodo tramite esplosivi nel Mar Piccolo a Taranto». Lo ha sottolineato il presidente direttore generale di Legambiente, Stefano Ciafani, oggi a Bari, in occasione del convegno sugli ecoreati.
«Questa - ha rilevato - è la dimostrazione che oggi l’Italia può finalmente contare su una serie di riforme indispensabili non solo per contrastare le illegalità ambientali, ma anche per avviare una riconversione ecologica del sistema produttivo della penisola». «Inoltre - ha proseguito - con l’approvazione della legge 132/2016 sul riordino delle Arpa, si avranno controlli ambientali più omogenei, trasparenti ed efficaci su tutto il territorio nazionale, rafforzando allo stesso tempo l'applicazione della legge sugli ecoreati». «Grazie all’accorpamento del Corpo Forestale dello Stato all’Arma dei Carabinieri - ha concluso - oggi possiamo vantare in Italia la più grande polizia ambientale fra tutti i Paesi industrializzati, rendendo così ancora più efficace il contrasto agli ecocriminali».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione