Cerca

Sabato 21 Aprile 2018 | 08:02

basket

Enel Brindisi
cerca il successo
a tutti i costi

enel basket brindisi

di FRANCO DE SIMONE

Eccola una di quelle partite che, al di là dei benefici che poi si potrebbero trarre da una sempre possibile vittoria, vorresti comunque vincere. Ed a Brindisi, stasera (si gioca alle 19,30) serve un successo a tutti i costi. Per il semplice motivo che una vittoria permetterebbe di continuare, se possibile, a tenere accesa la fiamma della speranza di accedere nella griglia del playoff. Che, per l’Enel Basket, poi sarebbe l’obiettivo stagionale. Certo, è altrettanto vero che la vittoria non darebbe alla squadra di coach Meo Sacchetti la certezza assoluta di mettere in cassaforte l’obiettivo per il quale in estate fu allestita la squadra, anche perché poi ci sono altre tra gare da disputare (Caserta e Venezia fuori) Capo d’Orlando (in casa); ma lascerebbe immutate le speranze di poter guardare il futuro con un pizzico in più di ottimismo. E perchè ciò possa realizzarsi, è scontato che tutte le componenti devono essere partecipi: in primis occorre una bella cornice di tifosi, poi, ciò che più d’ogni altra cosa conta, una Enel decisa ad affrontare al meglio Milano, che è indubbiamente «la squadra» del campionato; infine (ma non ultima), una direzione arbitrale che non faccia aprire ancora una volta le porte dei mugugni. Ma su questo tasto sui preferirebbe sorvolare.

Meo Sacchetti, allenatore della formazione brindisina, ieri pomeriggio ha anticipato i temi della gara di questa sera al PalaElio. Per la verità non c’è molto da dire sull’avversario odierno, atteso che per Brindisi è la terza volta che avrà a che fare con i giganti lombardi. E, visto che le altre due volte, Phil Goss, Amath M’Baye e soci hanno messo all’angolo, con sufficiente disinvoltura, il quintetto allenato da Gelsomino Repesa, è auspicabile che anche stasera si ripeta quanto visto, un anno fa, nel confronto con Milano. Quella vittoria fu la figlia prediletta della difesa brindisina. Sarà così anche stasera?

Sacchetti preferirebbe non parlare di ingresso nell’area playoff. Ma non si tira indietro. «Prima di parlare di playoff entriamoci». Lapalissiano, no? Nell’esporre il suo pensiero fa un salto anche alla gara, disputata e persa contro Pesaro che, per buona parte ha un bel po’ cancellato qualche speranza. «Domenica, riflettendo, ho pensato che avrei dovuto dare qualche minuto in più a Marco Spanghero. Forse non avrei fatto gravare di falli Phil Goss».

Poi la domanda: ma Brindisi merita i playoff? «Sono i risultati a ribadire se una squadra meriti o no di disputare i giochi finali. Sapete bene che il basket è fatto di risultati, chi li raggiunge va avanti».
Sulla gara con Milano, Sacchetti afferma: «È prima in classifica, per essa parlano i risultati. Nel corso della stagione ha avuto problemi di infortuni. Ora, finiti gli impegni di Coppa, sta recuperando qualche infortunato, ma resta il fatto, ed è indiscutibile, che Milano è la squadra più forte del campionato. Sull’Olimpia Milano non c’è molto altro da dire».
In effetti, degli avversari di stasera tutti sanno tutto. Ma una cosa è sapere, tutt’altro affrontarli i giocatori di Repesa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

San Nicola per Bari

Con la processione
al via San Nicola 2018

 
Tribunale dei minori

Coppia sequestra bambino
con la complicità della madre

 
Pierfrancesco Favino

Bif&st al via con Favino
e una mostra su Tornatore

 
Falsi invalidi, Cassazioneconferma condannea medici brindisini

Falsi invalidi, Cassazione
conferma condanne
a medici brindisini

 
Giorgio Assennato

«I pugliesi stanno abbandonando
buon cibo e corretti stili di vita»

 
autobus a fuoco

Autobus a fuoco
nel Foggiano

 
Tangenti a ex giudice di Barisequestro beni da Corte dei Conti

Tangenti a ex giudice di Bari
sequestro beni da Corte dei Conti

 
Frizzi, San G. Rotondo: «Comune non ha commissionato statua»

Frizzi, San G. Rotondo: «Comune non ha commissionato statua»

 

MEDIAGALLERY

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

Calabria, assalto al caveau: polizia arresta componenti banda

 
Puglia, Papa Francesco ad Alessano

Puglia, Papa Francesco ad Alessano

 
Papa Francesco celebra messa a Molfetta

Papa Francesco celebra messa a Molfetta

 
Papa Francesco

Papa Francesco da Alessano a Molfetta
tappe sui luoghi di don Tonino Bello

 
Bradanica, dopo 50 anniaperti i primi 8 chilometri

Bradanica, dopo 50 anni
aperti i primi 8 chilometri

 
Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

Blitz notturno nella città vecchia: 21 arresti

 
Tentata estorsione, fermati  avvocato e maresciallo Gdf

Tentata estorsione, fermati
avvocato e maresciallo Gdf

 
Tre arresti nel Foggianoper una serie di rapine e furti

Tre arresti nel Foggiano
per una serie di rapine e furti

 
Rapina ed estorsione ad Andria arrestati minori di 16 e 17 anni

Rapina ed estorsione ad Andria, arrestati minori di 16 e 17 anni

 

LAGAZZETTA.TV

Italia TV
Stato-mafia, tutte le tappe del processo

Stato-mafia, tutte le tappe del processo

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Calcio TV
Il Professore, 22 anni in panchina

Il Professore, 22 anni in panchina

 
Economia TV
Amazon: servizio consegna veloce supera 100 mln utenti

Amazon: servizio consegna veloce supera 100 mln utenti

 
Mondo TV
Repubblicani tiepidi sul sostegno a Trump per il 2020

Repubblicani tiepidi sul sostegno a Trump per il 2020

 
Meteo TV
Previsioni meteo del weekend

Previsioni meteo del weekend

 
Spettacolo TV
Simply the Best? Per Tina Turner e' si'

Simply the Best? Per Tina Turner e' si'

 
Sport TV
Motogp, oggi le libere ad Austin

Motogp, oggi le libere ad Austin