Cerca

Martedì 21 Novembre 2017 | 15:07

Il centrocampista

Bari, Basha per Carpi
«Basta brutte figure»

Bari, per Basha manca solo  il via libera del Lucerna

«Abbiamo fatto abbastanza brutte figure, bisogna cambiare trend. A Carpi giocheremo uno scontro diretto decisivo, con un risultato negativo vanificheremmo quanto di buono fatto finora. Lunedì rischiamo davvero grosso": Migjen Basha, centrocampista del Bari, ha così presentato oggi in conferenza stampa la trasferta di Pasquetta in Emilia.
«Sono un pò stanco - ha aggiunto - a Spezia non dovevo giocare. Con Colantuono ho saltato poche partite, mai un allenamento. La crisi della squadra? Ad aprile dovevamo esplodere ed invece rischiamo di sprecare tutto. Dobbiamo fare tutti di più, a partire dal sottoscritto. I jolly sono stati tutti sprecati. Diamoci una svegliata». Dei quattro flop esterni di fila, Basha ha considerato quello di Trapani il più grave, perché la squadra dopo il gol siciliano «si è disunita».
L’albanese ha poi ricordato di aver vissuto due buone stagioni con Colantuono a Bergamo ("avevamo tanti giocatori in grado di fare la differenza") e a Torino ("con Ventura si esaltava il collettivo"). Il centrocampista, infine, ha così commentato le critiche dei tifosi. «Quando le cose vanno male, non gira nulla. Dobbiamo migliorare su tutti gli aspetti. Il possesso palla non lo facciamo bene, le mezzali devono andare di più al tiro. L’assenza di Brienza è pesante, ci mancherà molto. Dovremo sopperire alla sua assenza con un maggior impegno di tutti».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione