Cerca

Domenica 17 Dicembre 2017 | 08:49

turismo

Studenti salentini
creano star up
«Costa della poesia»

coste salentine

MELENDUGNO (LECCE) - Non più costa adriatica e costa ionica: grazie all’iniziativa di un gruppo di giovanissimi studenti delle scuole medie dell’istituto comprensivo 'Mazzini' di Melendugno e Borgagne, il Salento avrà un altro litorale, la «Costa della Poesia». Una nuova area geografica fino a ieri sconosciuta sulle cartine geografiche, introvabile sul web con Google o altri motori di ricerca e che ora darà vita ad una nuova start up, frutto della creatività e dell’impegno di 27 studenti dell’istituto.

Per la scelta del nome i ragazzi hanno preso ispirazione da una delle località più suggestive presenti sulla loro costa, ossia la Grotta della Poesia. Complessivamente l’area promossa comprende le località di Torre dell’Orso, San Foca, Sant'Andrea, Le Cesine, Roca, Roca Nuova, Torre Specchia, Melendugno, Borgagne e i dolmen Place e Gurgulante.

L’idea nasce dalla partecipazione della scuola salentina al progetto denominato 'N2Y4 Startupping' in partnership ed in stretta collaborazione con gli studenti e i docenti dell’istituto 'Galilei-Costà di Lecce, noto per l’intensa attività svolta in tema di giovani start up e auto-imprenditorialità under 19. Un’idea imprenditoriale per promuovere il turismo, la storia e la cultura della costa. Il nuovo sito web prevede da un lato, la diffusione della scoperta e della conoscenza del territorio, con indicazione di strutture ricettive e ristoranti, e, dall’altro, informazioni dettagliate relative ad escursioni, visite ed esperienze a cui i turisti potranno partecipare una volta giunti sul posto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione