Cerca

Martedì 26 Settembre 2017 | 14:57

il sindaco si è rivolto ai Cc

Trovate «cimici» in uffici
Comune Porto Cesareo

Stangata a Porto Cesareo Il «paradiso fiscale» è Patù

PORTO CESAREO - Due apparecchi di registrazione , simili a microspie rudimentali sono stati rinvenuti oggi occultati dietro ad un armadio degli Uffici Lavori Pubblici e Urbanistica del Comune di Porto Cesareo. I due apparecchi , perfettamente funzionanti, erano ben attaccati alla parte posteriore dell’armadio e collegati ad una fonte di corrente elettrica. La scoperta é avvenuta durante dei lavori di trasloco del mobilio dell’ufficio al piano superiore del comune.

Il sindaco Salvatore Albano (lista civica) ha provveduto a chiamare i carabinieri e a segnalare il ritrovamento alla Procura di Lecce. Le due microspie sono state sequestrate. Domani - è stato annunciato dal sindaco, sarà effettuata un bonifica di tutto il Municipio .

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione